Sostenibilità demografica

100 Visite

E’ giunta l’ora di cambiare rotta. Stop alla strada del massimo profitto, è necessario affrontare la questione della sostenibilità demografica con politiche adeguate.

Se meditiamo sulle dinamiche demografiche ci rendiamo conto che una della cause a parte la denatalità è quella che vede sempre più i nostri giovani migrare all’estero senza che giovani e brillanti menti da altri Paesi riescano a compensare lo squilibrio.

E’ necessario mettere al centro della progettualità le nuove generazioni creando le condizioni necessarie perchè i giovani non abbandonino i loro territori, vedi aree interne e montane, in modo che non ci sia dispersione di talenti e non si creino diseguaglianze sociali.

In tempo di PNRR e di GOL è fondamentale attuare in modo mirato e realistico i progetti. Dare sostegno economico ai figli unitamente ai servizi per le persone e per i bambini nei primi anni di vita in modo che le donne riescano a conciliare adeguatamente lavoro e famiglia.

Per ridare dignità alla famiglia è basilare sostenere uno sviluppo sostenibile a 360 gradi che restringa la forbice delle disuguaglianze sociali e traghetti verso la transizione ecologica.

Antonella Cirese

Promo