Le Regioni fanno la lista delle priorità per salvare l’agricoltura italiana

230 Visite

La Commissione politiche agricole della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome presenterà alle Regioni un documento con le dieci priorità da porre al Governo per il settore dell’agricoltura. Lo anticipa l’assessore regionale veneto e coordinatore della Conferenza, Federico Caner, al termine del tavolo dedicato all’agricoltura che si è svolto oggi a Roma.

“Oggi abbiamo riscontrato da parte del ministro Cingolani e del ministro Patuanelli la massima disponibilità ad affrontare con la massima urgenza molti dei temi posti e questo ci dà conforto in un momento in cui è necessario un regime di aiuto straordinario per sostenere la produttività del settore agroalimentare”, afferma Caner spiegando che nell’incontro si è parlato di contribuzione straordinaria per il settore; rinvio della nuova Pac; diminuzione delle accise; sblocco di tutti i pagamenti sospesi; moratoria e ristrutturazione del debito; criticità croniche legate ai grandi carnivori e agli ungulati; difficoltà del settore della pesca; incentivi alle aziende; semplificazione per l’implementazione dell’uso delle fonti energetiche alternative; crisi dei settori lattiero-caseario e dei seminativi; esigenze di una nuova taratura del Pnrr; temporary framework.

“I dieci grandi temi richiedono risposte in tempi strettissimi per cercare di contenere il forte contraccolpo economico che potrebbe mettere a rischio la sopravvivenza delle aziende agricole e la produzione alimentare locale e nazionale”, conclude Caner.

Promo