Pecoraro Scanio rilancia #noFakeFood: “Rafforzare la difesa del Made in Italy”

89 Visite

 “Le difficoltà della pandemia e del dramma bellico rendono necessarie non solo azioni coraggiose per lo stop alla guerra e di non abbassare la guardia sul covid ma vanno anche difesi i settori più in crisi come l’agroalimentare.

E il lavoro delle nostre ambasciate e dei nostri imprenditori è prezioso”. Lo afferma Alfonso Pecoraro Scanio, presidente della fondazione Univerde e già ministro dell’agricoltura che ha incontrato a Berlino l’ambasciatore Armando Varricchio a cui ha regalato il fior di conio da 5 euro dedicato dalla Zecca alla pizza.

“Proprio la pizza dopo il riconoscimento Unesco è diventata ancora di più un simbolo e uno strumento per difendere il Made in Italy e rilanciare la campagna #noFakeFood. Il falso cibo italiano nel mondo vale circa 100 miliardi di dollari. Dobbiamo recuperare almeno parte di queste risorse per i nostri agricoltori e produttori che oggi vivono maggiori difficoltà”.
(ITALPRESS).

Promo