Kiev: saremo neutrali e senza basi straniere se avremo garanzie adeguate

128 Visite

L’Ucraina ha illustrato alla Russia una nuova proposta di neutralità che prevede, tra le altre cose, l’assenza di basi militari straniere sul territorio ucraino se Kiev riceverà adeguate garanzie di sicurezza. Lo ha spiegato, al termine dei colloqui di Istanbul, il capo delegazione ucraino, Mikhailo Podolyak. Il negoziatore ha poi suggerito, tra le nazioni garanti della sua sicurezza, Israele, Polonia, Canada e Turchia. Ankara, in particolare, deve avere un ruolo “primario” nel nuovo “sistema di garanzie”.

AGI

News dal Network

Promo