Zelensky: “Un leader Ue mi ha chiesto le prove della strage di Bucha”

83 Visite

Volodymyr Zelensky ha reso noto che il capo del governo di uno dei Paesi dell’Ue gli ha chiesto la prova che gli eventi di Bucha non fossero “una messinscena”. Lo ha raccontato lo stesso presidente ucraino in un’intervista al quotidiano tedesco Bild: “La cosa peggiore che ho sentito negli ultimi giorni è stato un politico di alto rango nell’Ue che mi ha chiesto di fornire prove che dimostrino che il massacro di Bucha non è stato una messinscena”. Zelensky non ha fatto il nome del politico, ma ha risposto positivamente quando gli è stato chiesto se stesse parlando del capo di governo di uno dei paesi dell’Ue.Nella stessa intervista Zelensky ha attribuito alla Germania la responsabilità dei ritardi nelle decisioni di imporre un embargo sul petrolio e sul gas russo.

Agi 

Promo