Cremlino, inaccettabili le accuse di Biden a Putin

116 Visite

 Il Cremlino ha attaccato il presidente americano Joe Biden, definendo “inaccettabili” le accuse di genocidio in Ucraina che il capo della Casa Bianca ha lanciato contro l’omologo russo Vladimir Putin. “Siamo categoricamente in disaccordo e consideriamo inaccettabile ogni tentativo di distorcere la situazione in questo modo. Tanto più che vengono dal presidente degli Stati Uniti, Paese le cui azioni nella storia recente sono ben note”, ha commentato il portavoce del Cremlino, Dmitri Peskov.

agi

Promo