Kiev, trovati corpi di 900 civili in una regione vicina alla Capitale

90 Visite

Le autorità ucraine continuano a scoprire altri corpi intorno alla capitale Kiev, più di una settimana dopo che le truppe russe hanno lasciato l’area per concentrarsi sull’Ucraina orientale. “Purtroppo, posso dire che abbiamo trovato i corpi di 900 civili deceduti e li abbiamo trasferiti a esperti forensi”, ha detto il capo della polizia della regione di Kiev Andriy Nebytov in un briefing, come riporta la Bbc sottolineando di non aver verificato in modo indipendente.

Nebytov ha detto che più di 350 dei corpi sono stati recuperati da Bucha, dove le prove di atrocità hanno portato ad accuse di crimini di guerra contro le truppe russe, negate da Mosca. La rimozione delle macerie a Borodyanka e Makarov è ancora in corso e “ci saranno ancora corpi di morti sotto i detriti”, ha aggiunto il capo della polizia, sottolineando che le vittime erano civili e non avevano nulla a che fare con formazioni militari. 

Agi

Promo