Il sottosegretario alla Salute, Andrea Costa: «Dal primo maggio si archivia la stagione del green pass»

68 Visite

«Sul tipo di provvedimento stiamo ancora affrontando la questione. Ordinanza o decreto che sia, certamente siamo di fronte ad una fase nuova, un nuovo scenario che si apre, uno scenario che avvicina ancora una volta e ancora di più il nostro Paese alla normalità. Entro questa settimana verranno chiariti i luoghi dove verrà prorogato l’utilizzo della mascherina al chiuso».

Lo ha detto il sottosegretario alla Salute, Andrea Costa, ospite di ‘Mattina24’, contenitore di RaiNews24.

«Credo che dobbiamo dire con grande forza– ha aggiunto l’esponente del governo- che si apre una fase nuova perché si archivia definitivamente la stagione del Green pass, che dal primo maggio non sarà più uno strumento richiesto. Questo grazie al fatto che siamo di fronte ormai ad e questo ci permette, certamente, di avviare una fase nuova». «Sulle mascherine– ha proseguito Costa- credo che dopo due anni di pandemia gli italiani abbiano una maggior consapevolezza. Indipendentemente dall’obbligo o meno, credo che i cittadini continueranno ad usare prudenza e responsabilità. Nonostante abbiamo tolto l’obbligo delle mascherine all’aperto da oltre due mesi, vediamo nelle nostre vie, nelle nostre piazze affollate cittadini che continuano a indossare le mascherine come elemento di protezione».

«Per quanto riguarda quelle al chiuso la riflessione che stiamo facendo è quella di mantenerle in alcune situazioni: pensiamo ai mezzi di trasporto, ai cinema, ai teatri, luoghi dove vi è un affollamento maggiore e dove quindi la mascherina può rappresentare ancora un elemento di protezione», ha concluso.

Promo