Italia, colonia Usa da ottanta anni

106 Visite

Ottant’anni fa, mentre la Russia sconfiggeva definitivamente i nazisti, gli USA occupavano l’Italia con oltre cento basi militari divenendo di fatto i nuovi padroni del paese e delle sue genti. 

Da allora, tutti i governi ed i politici che si sono succeduti, hanno sempre risposto ai loro padroni, ai poteri che risiedono fuori dai confini nazionali e mai ai veri interessi del popolo italiano. 

Coloro che in epoche diverse ed in misure diverse, hanno osato opporsi a tale potere, sono stati brutalmente eliminati (Mattei, Aldo Moro, Falcone, Borsellino)

Negli ultimi trent’anni inoltre, il livello culturale e cognitivo sia delle classi dirigenti che della popolazione in generale è precipitato e sperare che ora vi sia qualcuno in grado di raddrizzare la situazione in cui ci troviamo è pura utopia. 

Tutti coloro che il mainstream ci propone come alternative, altro non sono che l’altra faccia della stessa medaglia coniata sempre dagli stessi poteri che controllano il paese dal secondo dopoguerra. 

Nessuno ci salverà se non noi stessi.

MARCO PRINCIPE

Promo