Zelensky si è impegnato a mantenere il cessate il fuoco per evacuare Azovstal

71 Visite

“Per salvare le persone che si trovano nei sotterrainei di Azovstal, fra cui donne e bambini, dobbiamo mantenere il cessate il fuoco”: lo ha detto in un video il presidente ucraino, Volodymyr Zelensky, aggiungendo che “la parte ucraina è pronta” a farlo. “Serve tempo per far uscire la gente da questi sotterranei”, ha sottolineato Zelensky.

Per i prossimi tre giorni le Forze armate russe apriranno un corridoio umanitario nel territorio dell’acciaieria di Azovstal a Mariupol “per evacuare i civili”. La decisione è stata resa nota dal quartier generale russo per la risposta umanitaria e diffusa dall’agenzia Tass.

Nei giorni 5, 6 e 7 maggio dunque “le attività militari cesseranno” e le unità militari “saranno ritirate a distanza di sicurezza”, assicura l’esercito russo, aggiungendo che i civili in uscita potranno scegliere qualunque direzione, sia verso il territorio della Federazione Russa e sia nelle aree controllate dalle autorità di Kiev. 

agi

Promo