Mosca, l’adesione di Kiev sarebbe la fine dell’Ue

101 Visite

Se l’Unione europea approvera’ l’inizio della procedura d’ingresso dell’Ucraina, sarà la fine dell’Unione stessa e dimostrerà che l’Ue è guidata esclusivamente dalla geopolitica. Lo ha dichiarato il viceministro degli Esteri russo, Aleksandr Grushko.
Se dell’Unione europea farà parte uno Stato, “dove regnano gruppi e ideologia nazisti, che sono incompatibili con i valori europei, questo significhera’ la fine dell’Unione stessa e dimostrera’ che l’Ue non e’ guidata da nessuno dei valori su cui si regge e sulla piattaforma su cui e’ stata creata, ma solo dalla geopolitica”, ha detto il viceministro alla stampa, come riporta Ria Novosti. 

agi

Promo