Morning bell: cosa si aspettano i mercati

48 Visite

Guerra in Ucraina, inflazione e i timori di un rallentamento della crescita economica a livello globale. Sono i temi che continuano a condizionare lo scenario macroeconomico e sui quali sono sempre puntati gli occhi degli investitori, ai quali oggi mancano i riferimenti delle borse cinesi, chiuse per festività.

Restano chiusi anche i mercati del Regno Unito per lo Spring Bank Holiday e per il Giubileo della Regina. Per le altre principali piazze finanziarie europee si prospetta un avvio positivo, mentre per Wall Street al momento gli indici future procedono poco mossi dopo la chiusura in forte rialzo di ieri

agi

Promo