Cancro mammella, in Italia ci convivono oltre 830mila donne

34 Visite

“Il cancro alla mammella è la prima causa di morte per tumore nelle donne: in Italia, solo nel 2020, è stato diagnosticato circa 55mila volte, per un totale di oltre 830mila donne che attualmente ci convivono”.

È quanto emerge dal Policy Brief realizzato dall’Istituto per la Competitività (I-Com) insieme a Sanofi nell’ambito del progetto ‘Prevenzione e gestione del paziente oncologico’. Lo studio è stato presentato oggi nella sala Caduti di Nassiriya del Senato, nel corso di un evento istituzionale su iniziativa della senatrice del Movimento 5 Stelle e membro della commissione Igiene e Sanità, Maria Domenica Castellone.

“Nonostante i dati della letteratura scientifica mostrino una riduzione significativa della mortalità- fa sapere lo studio- è evidente come l’emergenza pandemica abbia impattato gravemente anche sulla partecipazione ai programmi di screening e sull’accesso alle cure oncologiche”. Sotto questo profilo, secondo gli analisti dell’Istituto si può “e si deve fare ancora molto in termini di prevenzione, diagnosi precoce, assistenza domiciliare, follow-up e cure mirate e personalizzate con riduzione degli effetti collaterali”. 

Promo