Tennis. Cilic positivo covid a Wimbledon, apprensione per Djokovic

63 Visite

Marin Cilic lascia Wimbledon prima ancora di scendere in campo. Anzi appena in tempo per mettere in apprensione lo staff di Novak Djokovic. Il finalista dell’edizione 2017, numero 17 del mondo, è risultato positivo al Covid dopo essersi allenato con il serbo, campione in carica dei Championships, e si è dovuto ritirare dal torneo.

Ciao ragazzi – ha scritto il croato su Instagram – mi dispiace dirvi che sono risultato positivo al Covid. Sono in auto-isolamento e speravo di essere pronto, ma purtroppo mi sento ancora male e non sono in grado di competere al meglio. Sono affranto per perdere Wimbledon e vedere la mia stagione su erba finire in questo modo. Non vedo l’ora di competere di nuovo l’anno prossimo”.

Fosse arrivato agli ottavi avrebbe incontrato, salvo imprevisti, Rafa Nadal. E’ stato sostituito in tabellone dal lucky loser Nuno Borges. C’è però un po’ di apprensione per Djokovic, che non è vaccinato (e per questo motivo sarà costretto a saltare gli Us Open) ed è comunque entrato in contatto con Cilic.

Promo