Il caldo africano di questi giorni sarà più sopportabile

54 Visite

 e clima di nuovo bollente: l’Italia è alle prese con la quinta ondata di calore di questa eccezionale estate. A pilotarla è sempre l’alta pressione di matrice africana, in espansione verso il Mediterraneo centrale e la regione alpina.

Tuttavia – sottolinea il sito Meteo.it – è bene precisare che non sarà estrema e duratura come la precedente. Da oggi a domenica 7 agosto il termometro difficilmente supererà la soglia dei 37-38 gradi e gli eventuali picchi sui 40 C saranno pochi e ben localizzati.

Le regioni più calde saranno inizialmente quelle occidentali, mentre il picco della canicola è atteso venerdi’ 5 agosto al Nord, tra sabato 6 e domenica 7 al Centro-Sud. Per la prossima settimana, si conferma su tutta la penisola un’interruzione dell’onda africana.

Dal punto di vista dell’emergenza idrica, nessuna novità in vista, salvo la tendenza ad un’accentuazione dell’instabilità atmosferica sulle aree alpine e prealpine verso la parte finale della settimana, con un possibile coinvolgimento di alcuni settori della valle padana, ma in forma sempre isolata e ben poco utile sul fronte siccità.

Agi 

Promo