Un uomo ha cercato di salvare il figlio caduto sui binari, ma un treno ha travolto entrambi

411 Visite

Un treno merci ha travolto e ucciso padre e figlio, entrambi perugini, sui binari della linea Adriatica. L’incidente è avvenuto mercoledì sera intorno alle 21, nei pressi della stazione di Senigallia.

La Polfer sta ricostruendo la dinamica di quanto è accaduto: da quanto si è appreso, l’uomo avrebbe cercato di mettere in salvo il figlio finito sulle rotaie, forse volontariamente e con il proposito di togliersi la vita, proprio mentre stava sopraggiungendo il convoglio; l’uomo lo avrebbe afferrato in un estremo, disperato tentativo di metterlo in sicurezza ma entrambi sono stati colpiti dal treno e sono deceduti sul colpo. Le vittime erano a Senigallia per una vacanza, come succedeva da anni.

Il traffico ferroviario lungo la linea adriatica, tra le stazioni di Senigallia e Marotta, è stato sospeso per ore per consentire gli accertamenti dell’autorità giudiziaria ed è ripreso poco prima dell’1 della notte. 

agi

Promo