Un duplice attacco temporalesco minaccia il fine agosto degli italiani in ferie

53 Visite

 Estate in crisi, duplice attacco alla voglia di vacanze; arrivano temporali e grandine, ma non è tutto finito. Un ciclone dai Balcani sta spingendo aria instabile verso il meridione e parte delle regioni centrali con temporali anche intensi, durante il weekend si aprirà la porta atlantica e dalla Francia potrebbero arrivare piogge e temporali soprattutto verso il Nord. La famosa Estate 2022, caldissima, anomala, iniziata in anticipo a maggio, sembra aver perso il fiato, non avere più energia per portare il caldo africano ed il sole verso l’Italia. I temporali saranno dunque sempre più frequenti, ma non è tutto finito: la prossima settimana potrebbe essere decisamente migliore, gradevole e soleggiata da Nord a Sud.

Lorenzo Tedici, meteorologo del sito http://www.iLMeteo.it, indica la possibilità ancora di forti temporali al Sud nelle prossime ore, a causa del mare molto caldo, fino a 27/28°C e della convergenza dei venti, soprattutto intorno allo Stretto di Messina e alla Sicilia settentrionale. Anche in Calabria possibili nubifragi, fino alla Basilicata meridionale, il Metaponto. Al Centro insisterà un certa instabilità su Abruzzo, Molise e Basso Lazio, altri acquazzoni non si escludono tra Puglia e Campania mentre al Nord e sul resto del Centro il tempo sarà ottimo, seppur via via più caldo durante il giorno. Al mattino, invece, oramai viviamo risvegli piacevolissimi con temperature quasi settembrine, fresche ed invitanti a proseguire il sonno. Ma torniamo ai temporali del Sud: sono previsti intensi tra Calabria e Sicilia orientale per la presenza di un ciclone sui Balcani meridionali che si sposterà lentamente verso la Grecia. Da domani i rovesci saranno meno diffusi e più concentrati a ridosso delle montagne, mentre il weekend vedrà un miglioramento al Sud. Tutto l’opposto per il Nord dove in queste ore stiamo vivendo una fase estiva molto gradevole con temperature massime sui 30°C e minime localmente inferiori ai 15°C. Ma come detto ci sarà il mini-ribaltone nel weekend: dove adesso è brutto migliorerà, dove adesso è bello peggiorerà; non è un proverbio, ma la tendenza meteo di un periodo decisamente altalenante. L’Estate 2022 sembra un po’ in crisi, ma non mancheranno ampi momenti soleggiati anche nelle zone temporalesche: il temporale è ‘temporale’, cioè ha una durata definita nel tempo proprio per etimologia della parola, dal latino temporalis, derivato da tempus ‘tempo’.

Promo