Il lungo addio di Serena Wiliams al tennis

56 Visite

Dopo una brillante carriera professionale lunga 27 anni in cui è diventata una delle più grandi giocatrici di tutti i tempi, Serena Williams si prepara a dire addio al tennis lì dove tutto è iniziato.

La 40enne leggenda dello sport ha messo fine al susseguirsi di indiscrezioni sul futuro e all’inizio di agosto ha rivelato che il “conto alla rovescia” per il suo ritiro era iniziato, con la sua ultima apparizione al Grande Slam prevista agli US Open di New York lunedì.

“Arriva un momento nella vita in cui dobbiamo decidere di muoverci in una direzione diversa”, ha scritto Williams. “Quel momento è sempre difficile quando ami qualcosa così tanto.”

L’annuncio pone le basi per quello che sarà un addio emozionante per la Williams, che affronterà la numero 80 del mondo Danka Kovinic nel primo turno all’Arthur Ashe Stadium.

La Williams ha vinto il primo dei suoi 23 titoli del Grande Slam in singolo a 17 anni agli US Open del 1999, battendo in finale Martina Hingis.

Quella vittoria decisiva ha confermato ciò che era diventato evidente sin dal suo debutto professionale quattro anni prima: che la Williams, insieme alla sorella Venus, era una forza in ascesa nel tennis femminile.

Quando nel 1999 segnò  il suo primo Slam in singolo, aveva già vinto titoli di doppio misto a Wimbledon e agli US Open nel 1998. I suoi 23 titoli del Grande Slam sono secondi solo ai 24 di Margaret Court.

Mentre è improbabile l’arrivo di un 24esimo titolo, Serena Williams ha comunque prodotto una raccolta di record che con ogni probabilità non sarà mai battuta.
Con sette titoli di singolare dell’Australian Open, sette titoli di Wimbledon e sei titoli degli US Open, Williams è l’unico giocatore, maschio o femmina, a vincere tre diversi Grand Slam sei volte.

In totale, ha vinto 39 titoli del Grande Slam, 14 di doppio femminile e due titoli di doppio misto da affiancare alle sue 23 vittorie in singolare.

Anche la sua longevità è impareggiabile. È stata classificata per la prima volta al numero uno mondiale nel 2002 e l’ultima volta ha ricoperto la posizione nel 2017, un intervallo di poco meno di 15 anni.

Williams detiene anche il record per il divario più lungo tra la sua prima e l’ultima vittoria del Grande Slam: 17 anni e 139 giorni tra la sua vittoria agli US Open del 1999 e l’Australian Open 2017 a Melbourne, quando era incinta della figlia Olympia.

Williams ha anche collezionato quattro medaglie d’oro olimpiche: tre come partner di doppio con la sorella Venus nel 2000, 2008 e 2012 e una d’oro in singolo ai Giochi di Londra del 2012, in scena a Wimbledon.

Solo altri tre giocatori – Steffi Graf, Andre Agassi e Rafael Nadal – hanno completato la carriera “Golden Slam” di tutti e quattro i principali campionati con un oro olimpico.

L’annuncio del suo ritiro ha innescato una corsa precipitosa tra i fan ad accaparrarsi i biglietti per le prime tre serate del torneo. 

agi

Promo