È a rischio il record di presenze consecutive nella Liga di Inaki Williams

39 Visite

È destinata a interrompersi la striscia record di presenze nella Liga spagnola di Inaki Williams, l’attaccante che con l’Athletic Bilbao ha disputato tutte le ultime 236 partite andando sempre in campo dall’aprile 2016 a oggi. Il 28enne basco si è slogato una caviglia nella partita vinta per 4-0 lunedì contro il Cadice e appare scontato che dovrè saltare la prossima sfida, domenica in casa contro l’Espanyol.

Dopo aver dribblato squalifiche, infortuni e cali di forma per più di sei anni, ora Williams dovrà rinunciare ad allungare ulteriormente il suo primato. Nell’ottobre 2021 l’attaccante aveva superato il record di presenze consecutive nella Liga di Juanan Larranaga, storico difensore basco di San Sebastian e Real Sociedad degli anni ’80 e ’90 si era fermato a 202 partite di fila. In Serie A il record appartiene a Javier Zanetti, con 137 di fila, davanti a Francesco Acerbi (126).

Per Inaki Williams la speranza è che non si tratti di nulla di grave, anche perché fra tre mesi dovrebbe disputare i mondiali con il Ghana, la nazione dei suoi genitori con cui ha scelto di giocare dopo diverse presenze con la nazionale spagnola e la rappresentativa basca.

Domenica l’Athletic potrebbe schierare comunque un Willams in attacco: in rosa c’è infatti anche il fratello minore di Inaki, il 20enne Nico, che ha già accumulato 36 presenze nella Liga.

agi

Promo