Siccità: la bozza del decreto legge prevede multe sino a 50mila euro per chi estrae e utilizza acqua pubblica senza autorizzazione

118 Visite

Multe fino a 50mila euro per chi estrae e utilizza acqua pubblica senza autorizzazione.

Lo prevede l’articolo 13 della bozza del decreto siccità che oggi approderà in Consiglio dei ministri. “All’articolo 17 del Regio decreto 11 dicembre 1933, n. 1775, sono apportate le seguenti modificazioni: a) al comma 3: 1) al primo periodo, le parole: ‘da 4.000 euro a 40.000 euro’ sono sostituite dalle seguenti: ‘da 8.000 euro a 50.000 euro’; 2) al secondo periodo, le parole: ‘da 400 euro a 2.000 euro’ sono sostituite dalle seguenti: ‘da 2.000 euro e 10.000 euro'”, si legge nella bozza del dl, composta da 16 articoli.

News dal Network

Promo