Un chihuahua di 13 cm entra nel Guinness, è il cane più corto al mondo

150 Visite

 Alta soli 9,14 cm e lunga 12,7, Pearl un chihuahua di sesso femminile che vive a Orlando, in Florida, è entrata nel Guinness dei record mondiali come cane più corto al mondo. Dai suoi padroni, che hanno altri tre cani, viene definita “un pò una diva, piccola come una palla”. Effettivamente, in base alle misurazioni del veterinario Giovanni Vergel, del Crystal Creek Hospital, Pearl ha la lunghezza di un ghiacciolo, di una banconote di dollaro e può stare in una tasca.

In realtà il record rimane in famiglia: la cagnolina entra nel Guinness dei primati grazie a dimensioni inferiori alla ‘zia’, subentrando quindi a Milly, sorella identica alla madre di Pearl, di pochi centimetri più ‘grande’. Quando è nata, nel settembre 2020, poco prima della morte di Milly, Pearl pesava meno di 28 grammi e da allora è aumentata fino a 553 grammi, grazie in parte alla sua predilezione per pollo, salmone e altri simili “cibi di alta qualità”, ha dichiarato la proprietaria di Pearl, Vanesa Semler. “Siamo fortunati ad averla e ad avere questa opportunità unica di battere il nostro record e condividere con il mondo questa incredibile notizia”, ha aggiunto Semler, che possedeva anche Milly.

Pearl è almeno il secondo chihuahua negli Stati Uniti a conquistare titoli internazionali dalla fine dello scorso anno. A gennaio, Guinness ha annunciato pubblicamente che Spike, un mix di chihuahua di 23 anni con sede in Ohio, era il cane piu’ anziano del mondo.  Un paio di settimane dopo, un cane da guardia del bestiame di 30 anni, nel Portogallo rurale, Bobi, ha però strappato il titolo a Spike.

agi

News dal Network

Promo