Attacco armato a una corsa off road in Messico, 10 morti

91 Visite

 Un attacco armato a San Vicente, in Baja California, nel Messico settentrionale, ha causato almeno 10 morti e nove feriti, lo hanno detto le autorità del comune di Ensenada.

L’attacco ai civili è avvenuto durante la quinta edizione del cosiddetto “Cachanillazo“, un evento di corse off-road con veicoli di tipo razer. La prima segnalazione è stata fatta al Dipartimento di Pubblica Sicurezza municipale intorno alle 14:18 ora locale (le 21 ora italiana) attraverso il numero di emergenza 911, e l’allarme ha segnalato la presenza di colpi di arma da fuoco, oltre al fatto che diverse persone erano ferite.

Inoltre, è stato segnalato che un furgone grigio è arrivato nella zona situata sull’autostrada Transpeninsular, al chilometro 90, nella delegazione di San Vicente, da cui sono scese diverse persone che hanno iniziato a sparare con armi lunghe contro gli automobilisti che erano in sosta.

Sul posto personale della polizia municipale, della Forza di Sicurezza Cittadina dello Stato, della Marina, dell’Agenzia Investigativa dello Stato, della Segreteria della Difesa Nazionale, dei Vigili del Fuoco e della Croce Rossa messicana. Il sindaco di Ensenada, Armando Ayala, si è rammaricato dell’attacco contro i partecipanti a questa gara e contro coloro che sono partiti dalla zona di Playa Hermosa. 

AGI

Promo