Morto improvvisamente il viceministro russo Kucherenko, malore in aereo

265 Visite

Il viceministro della Scienza Pyotr Kucherenko ha accusato un malore improvviso nel corso di un volo di ritorno dall’Avana (Cuba), perdendo la vita poco dopo.

Stando a quanto si apprende, l’aereo è atterrato nella cittadina russa di Mineralnje Vodij, dove i medici hanno cercato di fornire assistenza al politico, che tuttavia è deceduto. A causare il cedesso del viceministro russo – spesso critico nei confronti delle scelte sulla guerra in Ucraina – sarebbe stato un arresto cardiaco.

Secondo una prima ricostruzione dell’accaduto, il viceministro stava viaggiando con il vicepremier Dmitry Chernyshenko e il vicecapo del dipartimento per l’America Latina del ministero degli Esteri Andrei Guskov quando ha accusato un malore improvviso. Il giornalista Roman Super, fuggito dalla Russia poco dopo l’invasione dell’Ucraina, ha dichiarato su Telegram di aver parlato con Kucherenko «pochi giorni prima della fuga», sostenendo che il viceministro temeva per la sua sicurezza.

News dal Network

Promo