Carburanti: ”coda di rialzi sul gasolio”

[epvc_views]

Ultimi strascichi di aumenti sulla rete carburanti. Stando alla consueta rilevazione di Staffetta Quotidiana, questa mattina Tamoil ha aumentato il gasolio di un altro centesimo al litro. Le quotazioni sul mercato del Mediterraneo hanno messo a segno un deciso ribasso del diesel, mentre la benzina ha chiuso vicino alla parità.

Queste sono le medie dei prezzi praticati comunicati dai gestori all”Osservatorio prezzi del ministero delle Imprese e del made in Italy ed elaborati dalla Staffetta, rilevati alle 8 di ieri mattina su circa 18mila impianti: benzina self service a 1,934 euro/litro (+1 millesimo, compagnie 1,940, pompe bianche 1,918), diesel self service a 1,813 euro/litro (invariato, compagnie 1,820, pompe bianche 1,799). Benzina servito a 2,066 euro/litro (invariato, compagnie 2,111, pompe bianche 1,979), diesel servito a 1,947 euro/litro (+1, compagnie 1,991, pompe bianche 1,859). Gpl servito a 0,701 euro/litro (-1, compagnie 0,712, pompe bianche 0,689), metano servito a 1,400 euro/kg (-1, compagnie 1,412, pompe bianche 1,389), Gnl 1,223 euro/kg (invariato, compagnie 1,232 euro/kg, pompe bianche 1,218 euro/kg).

Questi sono i prezzi sulle autostrade: benzina self service 2,002 euro/litro (servito 2,256), gasolio self service 1,890 euro/litro (servito 2,151), Gpl 0,840 euro/litro, metano 1,531 euro/kg, Gnl 1,306 euro/kg. Queste le quotazioni dei prodotti raffinati in Mediterraneo alla chiusura di ieri: benzina a 629 euro per mille litri (invariato), diesel a 693 euro per mille litri (-13 valore arrotondato). Questi i valori comprensivi di accisa: benzina a 1357,85 euro per mille litri, diesel a 1309,96 euro per mille litri.

News dal Network

Promo