Zelensky a sorpresa in Olanda, osserva gli F16 che spera di ottenere

136 Visite

Il presidente ucraino Volodymyr Zelensky è giunto in una base dell’aeronautica militare olandese a Eindhoven, nel sud dei Paesi Bassi, due giorni dopo il via libera Usa all’invio dei caccia da combattimento F16 americani a Kiev. 

“Assieme alla First Lady e alla squadra, siamo arrivati nei Paesi Bassi – ha scritto lo stesso Zelensky sul suo profilo Telegram – Come sempre, avremo colloqui sostanziali con il primo ministro Mark Rutte. La questione principale è quella degli F-16 per l’Ucraina, per proteggere il nostro popolo dal terrore russo. Stiamo diventando più forti. All’ordine del giorno ci sono anche il Vertice globale per la pace, la #PeaceFormula e la consegna alla giustizia dello Stato terrorista”. 

Accompagnato dal premier olandese dimissionario Mark Rutte, Zelensky ha osservato in un hangar due degli F-16 che spera di ottenere da Amsterdam due giorni dopo la luce verde di Washington alla fornitura da parte di Paesi Bassi e Danimarca. “Paesi Bassi e Danimarca si sono impegnati a trasferire gli F-16 in Ucraina una volta soddisfatte le condizioni per tale trasferimento”, ha ribadito Rutte. Una decisione che il presidente ucraino ha salutato come “storica”.

Proprio la Danimarca è stata la tappa successiva, dove Zelensky è stato accolto dalla premier Mette Frederiksen. Come lui stesso ha precisato su Telegram, avrà colloqui con la famiglia reale, i leader politici, membri del Parlamento e rappresentanti del mondo economico. “Stiamo sviluppando cooperazione, prepariamo ulteriori buone notizie per i combattenti ucraini, andiamo avanti sulla questione F-16”, ha sottolineato.

agi

News dal Network

Promo