Due giovani nigeriani fermati per l’omicidio di Modena

103 Visite

La Procura di Modena ha disposto il fermo di indiziato di delitto nei confronti di due cittadini nigeriani di 29 e 27 anni per l’omicidio di Friday Endurance, il ventenne nigeriano accoltellato domenica scorsa nel centro della città emiliana.

Secondo quanto comunicato dal procuratore Luca Masini, il giovane richiedente permesso di soggiorno per protezione internazionale sarebbe stato ucciso da due connazionali di 29 e 27 anni, entrambi col permesso di soggiorno. La vittima era stata portata in codice rosso all’ospedale di Baggiovara dove era deceduta per una ferita da arma da taglio nella parte anteriore del collo.

Le indagini condotte dalla Squadra Mobile e dalla Volante, coordinate dal pm di turno, “hanno consentito di acquisire in poco più di 24 ore fonti di prova integranti un grave quadro indiziario a carico dei due fermati”. In particolare, riferiscono gli inquirenti, sarebbero state “decisive” le dichiarazioni rese da alcuni testimoni oltre alle “immagini nitide” restituite dalle telecamere comunali e private che hanno ripreso la fuga. È stata anche sequestrata la presunta arma del delitto trovata a uno dei fermati.

agi

News dal Network

Promo