Il Milan espugna il Dall’Ara, 2-0 con Giroud e Pulisic

107 Visite

Il Milan risponde a distanza a NapoliJuve ed Inter, batte il Bologna in trasferta e bagna con un bel successo l’esordio nella nuova stagione di Serie A. Al Dall’Ara finisce 2-0 grazie alle reti nel primo tempo di Giroud e del neo arrivato Pulisic, che permettono a Stefano Pioli di mettersi subito in tasca i primi tre punti del campionato.

Eppure i rossoneri sono costretti immediatamente a tremare, perché pronti via gli emiliani sfiorano il vantaggio con Lykogiannis, che dopo appena venti secondi dal fischio d’inizio centra una clamorosa traversa con un bolide mancino da fuori area. Gli ospiti non si spaventano e provano a prendere in mano le redini del gioco, guadagnando metri e trovando all’11’ la fiammata per sbloccare il match: Pulisic pesca il taglio di Reijnders, l’olandese dal fondo colpisce al volo di mancino e serve di fatto a Giroud una palla da spingere solo in rete.

Passano un’altra decina di minuti appena e il Milan trova il raddoppio sulle ali di uno scatenato Pulisic, che scambia con Giroud e batte Skorupski con un gran destro incrociato da fuori area.

La squadra di Pioli continua a proporre un buon calcio e a ridosso della mezz’ora sfiora anche il tris ancora con Giroud (buona parata di Skorupski), poi prima dell’intervallo prova a scuotersi il Bologna in particolare con Ferguson, che impegna Maignan con un velenoso tiro da fuori. Ad inizio ripresa la squadra di Motta continua a premere sull’acceleratore alla ricerca del gol che possa riaprire il discorso, ma prima un palo (scheggiato da Ndoye) e poi un intervento d’istinto di Maignan su Aebischer, permettono agli ospiti di difendere il doppio vantaggio.

Nel finale invece è il Milan che va ad un passo dal chiudere i conti con Leao, che ubriaca un paio di difensori e con il mancino colpisce il palo. Così al triplice fischio il risultato non cambia più.

agi

News dal Network

Promo