La novità più importante del nuovo iPhone l’ha imposta l’Ue

103 Visite

La novità più importante dell’iPhone 15 che sarà presentato oggi probabilmente Steve Jobs non l’avrebbe mai permessa. La battaglia condotta da Apple per mantenere la porta lightning per caricare la batteria e collegare gli accessori rischiava di tenere l’azienda fuori dal mercato europeo e la concessione di passare alle porte usb-c sui Mac era un segnale della inevitabilità di questo passaggio epocale

L’Unione insiste sul fatto che tutti i telefoni e altri piccoli dispositivi dovranno essere compatibili con i cavi di ricarica usb-c a partire dalla fine del prossimo anno, una mossa che, secondo Bruxelles, ridurrà gli sprechi e farà risparmiare denaro ai consumatori. 

Con il caricabatterie comune, stiamo tagliando i costi per i consumatori, e fa bene anche all’ambiente”, ha detto in una nota il commissario europeo per il mercato interno Thierry Breton, aggiungendo che la mossa farebbe risparmiare ai consumatori 250 milioni di euro (270 milioni di dollari) ogni anno.

L’azienda sosteneva da tempo che il suo cavo fosse più sicuro dei caricabatterie usb-c, che sono ampiamente utilizzati dai rivali, incluso il più grande produttore di smartphone al mondo, Samsung.

Apple, ancora la più grande azienda al mondo per capitalizzazione di mercato, non ha rivelato cosa intende annunciare all’evento “Wonderlust” di martedì, ma di solito svela i nuovi iPhone in questo periodo dell’anno e mentre Apple si trova ad affrontare un calo delle vendite di iPhone, con prezzi più alti che spingono i clienti a ritardare il passaggio a modelli più recenti.

L’azienda è anche coinvolta nelle turbolenze diplomatiche tra Stati Uniti e Cina, con il governo comunista determinato a vietare ai dipendenti pubblici di utilizzare gli iPhone.

Vendite ‘tiepide’

Come qualsiasi altra azienda, Apple preferirebbe vantarsi di nuove brillanti funzionalità piuttosto che di nuove porte di ricarica, ma gli analisti concordano sul fatto che sarà il passaggio alla usb-c a conquistare i titoli sulla stampa e sui siti.

Il principale analista di Insider Intelligence, Yory Wurmser, ha affermato che l’iPhone ha bisogno di “un grande ciclo” dopo le recenti vendite “tiepide”. Oggi verranno probabilmente presentati i nuovi modelli di Apple Watch e AirPod, “ma è l’iPhone 15 che determinerà davvero come sarà Apple il prossimo anno”.

Aumento dei prezzi?

Insieme ai miglioramenti  di rito alle fotocamere e ai chip di iPhone, secondo Wurmser Apple dovrebbe annunciare l’aumento dei prezzi sui suoi modelli Pro. Apple ha subito un calo del 2,4% nelle vendite di iPhone, che rappresentano quasi la metà dei ricavi totali. Le azioni hanno risentito delle notizie di significative restrizioni cinesi sugli iPhone negli uffici governativi e negli enti sostenuti dallo stato.

“La Cina è un mercato molto importante per Apple, quindi qualsiasi sentimento negativo da parte del governo cinese nei confronti di Apple è preoccupante”, ha detto l’analista Greengart.

Apple ha registrato ricavi dalla Cina per 15,8 miliardi di dollari nell’ultimo trimestre, quasi il 20% dei ricavi totali. I dirigenti hanno sottolineato l’aumento delle vendite in Cina in un periodo in cui le vendite complessive sono diminuite.

L’analista di Wedbush Dan Ives ha stimato che un divieto del governo cinese interesserebbe meno di 500.000 iPhone dei circa 45 milioni che si prevede saranno venduti nel Paese nel prossimo anno.

Gli ordini scatteranno dal 15 settembre

I nuovi iPhone 15 e iPhone 15 Plus – spiega l’azienda di Cupertino – presentano la Dynamic Island e un sistema di fotocamere avanzato. Una potente fotocamera principale da 48MP consente di scattare foto a risoluzione super alta e il nuovo teleobiettivo 2x per uno zoom ottico a tre livelli; introdotti anche i ritratti di nuova generazione. Con il chip A16 Bionic per prestazioni potenti, connettore USBC, Posizione precisa per Trova i miei amici e robustezza all’avanguardia nel settore, iPhone 15 e iPhone 15 Plus “rappresentano un enorme passo avanti”, fa notare Apple.

iPhone 15 e iPhone 15 Plus saranno disponibili in cinque nuovi colori: rosa, giallo, verde, blu e nero. Sarà possibile preordinarli da venerdì 15 settembre, con disponibilità a partire da venerdì 22 settembre.

Sicurezza prima di tutto

La linea iPhone 15 offre inoltre funzioni di sicurezza fondamentali per offrire assistenza quando conta di più, tra cui Rilevamento incidenti e SOS emergenze via satellite (attualmente disponibile in 14 Paesi e tre continenti). Entro la fine del mese il servizio per la sicurezza sarà disponibile anche in Spagna e Svizzera. 

“iPhone 15 e iPhone 15 Plus rappresentano un enorme passo avanti, con entusiasmanti innovazioni nel sistema di fotocamere che stimolano la creatività, l’intuitiva Dynamic Island, e il chip A16 Bionic, per prestazioni potenti e comprovate,” ha detto Kaiann Drance, Vice President of Worldwide iPhone Product Marketing di Apple. “Quest’anno stiamo spingendo ai massimi livelli anche la fotografia computazionale, con una fotocamera principale da 48MP che offre una nuova impostazione predefinita da 24MP per foto a risoluzione incredibilmente alta, una nuova opzione di teleobiettivo 2x e ritratti di nuova generazione”.

I prodotti Apple carbon neutral

 Apple ha annunciato i primi prodotti carbon neutral nella nuova linea di Apple Watch. Le innovazioni progettuali e l’energia pulita – spiega la società – hanno favorito una sostanziale riduzione nelle emissioni originate dai prodotti arrivando fino a oltre il 75% per ogni Apple Watch carbon neutral. Questo traguardo segna un grande passo verso l’ambizioso obiettivo Apple per il 2030 di rendere ogni prodotto carbon neutral entro la fine del decennio, un piano che include anche l’intera filiera e il ciclo di vita di ogni prodotto realizzato da Apple.

Nell’ambito dell’obiettivo per il 2030 e degli sforzi più ampi dell’azienda a tutela dell’ambiente, Apple ha deciso anche di dismettere il cuoio nell’intera linea di prodotti; il packaging per la nuova linea di Apple Watch sarà realizzato per la prima volta con un materiale a base di fibre, e ha ampliato l’uso di materiali riciclati su iPhone. L’azienda ha, inoltre, introdotto sull’app Casa la funzione Previsioni rete elettrica, un nuovo strumento che aiuterà gli utenti a capire quando la rete elettrica utilizza energia più pulita, in modo da decidere quando farne uso.

“In Apple, il nostro impegno nella lotta al cambiamento climatico va avanti da anni. La nostra attenzione all’utilizzo di energia pulita e alla progettazione di prodotti a basse emissioni di carbonio ha già favorito la riduzione delle emissioni come nessuna altra azienda nel settore” ha detto Lisa Jackson, Vice President of Environment, Policy, and Social Initiatives di Apple. “Abbiamo raggiunto un importante traguardo rendendo lo smartwatch più amato al mondo carbon neutral, e non ci stancheremo di innovare per rispondere all’urgenza attuale.” 

agi

News dal Network

Promo