Una dedica rap per padre Pino Puglisi

103 Visite

Una canzone per Don Pino Puglisi, scritta insieme da studenti e docenti, cantata nel sagrato della cattedrale di Palermo. In occasione delle iniziative per il trentennale dell’uccisione per mano della mafia di padre Pino Puglisi, gli studenti palermitani dei corsi musicali dell’Istituto Comprensivo De Amicis Da Vinci hanno cantato l’entusiasmante “RaPPP”, brano e testo scritto dagli alunni con il supporto dei docenti, da un’idea musicale originale di Francesco Di Stefano, su arrangiamento di Giovanni D’Emma.

Un richiamo a nome affettuoso con cui era chiamato il sacerdote: 3P. L’istituto, guidato dalla dirigente Giovanna Genco, partecipa sempre con grande attenzione a queste iniziative, “perché – sostengono i docenti dell’istituto – ogni attività di legalità a scuola è fondamentale per educare le nuove generazioni ai valori della giustizia, della trasparenza e del rispetto delle leggi.

Queste iniziative non solo contribuiscono a formare cittadini responsabili, ma anche a creare un ambiente scolastico più sicuro e inclusivo. Promuovere la legalità a scuola significa preparare gli studenti a diventare cittadini consapevoli e futuri membri attivi, positivi e propositivi della società, capaci di contribuire costruttivamente al benessere comune.

Proprio la scuola, presidio di legalità, ha il compito di seminare questi valori con l’esempio e la costanza, utilizzando tutti i linguaggi di cui dispone, non ultima la musica, che è un linguaggio moderno, forte, diretto e che i nostri alunni hanno voluto usare per onorare la memoria di 3P”. 

agi

News dal Network

Promo