A Sala Ichòs: “Deviazioni”, la rassegna teatrale per artisti e compagnie under 35

[epvc_views]

Dal 20 al 22 dicembre? Sala Ichòs ospita “Deviazioni”. La rassegna, che vede la direzione artistica di Gianluca Bonagura, è stata pensata e voluta dalla compagnia “falsepartenze teatro” e sostenuta da Sala Ichòs di Napoli per portare sul territorio napoletano artisti e compagnie provenienti da varie parti d’Italia con spettacoli che hanno avuto poca possibilità di andare in scena o che non hanno ancora trovato la strada della circuitazione in altre città. Si pone quindi come un’occasione di scambio, condivisione di idee e luogo d’incontro tra giovani che stanno provando ad affermare adesso la propria voce.

Tre gli spettacoli in programma, a partire da mercoledì 20 dicembre, alle 20:00, con il concerto d’apertura di Lola Moe, nome d’arte di Dolores Gianoli, attrice e cantautrice italo-ivoriana. Alle 21:00, va in scena “Nessuno”, testo e regia di Giulia Cermelli, con Luisa Mar Gal, Isabella Rizzitello e il disegno sonoro di Anna Cermelli. Lo spettacolo è semifinalista Premio Scenario 2022 e semifinalista Biennale College Teatro 2023.

Giovedì 21 dicembre, alle 21:00, va in scena “141 dialogo per una persona sola” (Primo studio), testo di Mariasilvia Greco, che firma anche il progetto artistico insieme a Elvira Scorza, mentre venerdì 22 dicembre, alle 19:30, Alice e Davide Sinigaglia presentano “Concerto fetido su quattro zampe”, spettacolo vincitore Bando Powerd by Ref – Romaeuropa Festival. Alle 20:30, è previsto il Talk con artisti e pubblico. Un momento di incontro e riflessione dove, oltre alla traiettoria artistica di ogni artista in programma per Deviazioni, verrà messa in luce e discussa anche la politica di inclusione per la nuova scena teatrale italiana.

Nell’ambito di Deviazioni, rientra anche “Pensare la scena”, laboratorio teatrale a cura di César Brie che si svolge a Sala Ichòs dal 19 al 21 dicembre.

News dal Network

Promo