Omicidio Vanessa Ballan: pm, premeditazione e altre 3 aggravanti

[epvc_views]

La Procura di Treviso contesta a Fandaj Bujar, il kosovaro fermato ieri sera dai carabinieri perché ritenuto autore dell’omicidio di Vanessa Ballan, quattro aggravanti. A quanto si apprende da fonti investigative, sono la premeditazione, il fatto che avesse avuto una relazione con la vittima, il fatto che la donna uccisa fosse incinta e la circostanza che il delitto sarebbe avvenuto dopo una condotta persecutoria.

Vanessa Ballan, 27 anni, è stata accoltellata sulla soglia di casa: aveva aperto lei stessa all’assassino, col quale aveva avuto in passato un legame. La donna, madre di un bambino di 4 anni, aspettava un secondo figlio. 

agi

News dal Network

Promo