Sventato l’omicidio di un imprenditore che aveva denunciato il pizzo

93 Visite

Tra le attività criminali avevano progettato di uccidere un imprenditore che anni prima aveva denunciato un tentativo di estorsione: un’ordinanza di custodia cautelare nei confronti di 29 persone per gravi reati di criminalità organizzata. I carabinieri, coordinati dalla Dda di Caltanissetta, hanno “disarticolato” con l’operazione “Mondo opposto” quella che gli investigatori ritengono la famiglia mafiosa di Niscemi, attiva nel territorio del Nisseno. Il tentativo di omicidio è stato bloccato dal monitoraggio dei militari sulle azioni del clan. 

agi

News dal Network

Promo