L’Ucraina celebra il “nuovo” Natale il 25 dicembre

79 Visite

 Per la prima volta dal 1917, l’Ucraina festeggia il Natale il 25 dicembre. Lo spostamento è molto più di un semplice cambio di data rispetto al tradizionale 7 gennaio, il Natale del calendario giuliano, utilizzato in Russia.

Come spiega la Bbc, è la continuazione di un significativo cambiamento culturale nel Paese: l’ultimo tentativo di sradicare l’influenza di Mosca in Ucraina. L’adozione del calendario gregoriano occidentale è anche un segno del continuo tentativo di Kiev di allinearsi con l’Europa. La maggior parte degli ucraini sono cristiani ortodossi e la Chiesa ha accettao da quest’anno di abbandonare il calendario giuliano seguito dalla Chiesa ortodossa russa.

Ucraina e Russia condividono innumerevoli legami culturali e dovranno sempre convivere l’una accanto all’altra, ma l’invasione voluta da Vladimir Putin sta avendo come effetto collaterale il rafforzarsi dell’identità ucraina. Le autorità hanno anche intensificato una campagna per rinominare strade e insediamenti, nonché rimuovere statue e monumenti legati al passato zarista e sovietico.

agi

News dal Network

Promo