Sintonizzate le app, Babbo Natale è partito. Basta un cellulare per seguirne la ‘rotta’

75 Visite

 Babbo Natale si è messo in viaggio. A darne notizia, come ogni anno, è il North American Aerospace Defense Command (Norad), l’organizzazione congiunta Usa-Canada per il monitoraggio del globo e la difesa dello spazio. Dal 1955, all’antivigilia di Natale, Norad lancia il suo popolare intrattenimento natalizio “Tracks Santa”, un programma attesissimo dai più piccini perché consente loro di seguire il viaggio di babbo Natale sui cieli del mondo.

Quest’anno sorvegliare gli spostamenti del Vecchio più amato del mondo sarà ancora più facile. Basta scaricare l’apposita app (Norad tracks Santa) per tracciare la slitta, fa sapere sul web e via social l’organizzazione.

I bambini possono ovviamente seguire il viaggio della slitta anche sul sito www.noradsanta.org con la scelta di varie lingue, italiano incluso. Cosa che spesso fanno condividendo l’esperienza con gli adulti, in famiglia. In tutto il Nord America  il programma è talmente celebre da calamitare anche l’attenzione della Casa Bianca come successe nel 2021, quando Joe e Jill Biden si collegarono con Norad per salutare la partenza della slitta.

babbo natale in viaggio norad© La coppia presidenziale collegata con Norad alla vigilia di Natale, 2021
 

La vera curiosità, tuttavia, risiede nella storia del celebre programma di avvistamento, nato negli Stati Uniti, in piena Guerra Fredda, quando un bambino di 5 anni, compose per errore il numero telefonico (top secret) di una base militare statunitense. Voleva parlare con Babbo Natale e sapere se era partito ma, per puro caso, fece squillare la linea rossa della Peterson Air Force Base di Colorado Springs. Aveva penetrato con successo la sofisticata sicurezza di una delle più avanzate basi americane e ad ascoltarlo (pensando si trattasse di uno scherzo) all’altro capo del telefono, c’era un comandante pluridecorato dell’aviazione.

E così, quasi per gioco, alle lacrime di quel bimbo deluso per non aver trovato Santa Klaus il comandante rispose emettendo il primo comunicato di avvistamento di “una slitta non identificata, trainata da otto renne”. Da allora il continente americano non perde occasione per sintonizzarsi con Norad prima del Natale. E i bambini possono anche telefonare a un numero verde: risponderanno un migliaio circa di volontari per dare informazioni aggiornate sugli spostamenti della slitta.

agi

News dal Network

Promo