Arrestato a Londra l’uomo che ha rimosso l’ultimo Banksy

89 Visite

Arrestato a Londra un uomo con l’accusa di furto e danni dopo che un’opera d’arte di Banksy era stata rimossa da un angolo di strada a sud di Londra poche ore dopo la sua comparsa. L’installazione, un segnale di stop coperto da tre aerei che somigliano a droni militari, è comparsa venerdì mattina a un incrocio nel quartiere di Peckham.

Meno di un’ora dopo che lo street artist aveva confermato che si trattava del suo ultimo lavoro – pubblicandone una foto sui social media – i testimoni hanno filmato mentre veniva rimosso da un uomo con un tronchese, con l’aiuto di un altro uomo.

Le immagini e i video pubblicati sui social mostrano uno di loro che scappava con il cartello sotto il braccio. Il Comune di Southwark, responsabile dei servizi locali, compresa la segnaletica stradale, ha dichiarato di volere indietro il cartello e di aver denunciato l’incidente alla polizia.

“L’incidente è attualmente oggetto di indagine da parte degli agenti”, ha aggiunto un portavoce delle forze di Londra, senza fornire ulteriori dettagli sulla persona detenuta. “Il cartello non avrebbe dovuto essere rimosso e lo vorremmo indietro in modo che tutti nella comunità possano godere del brillante lavoro di Banksy”, ha detto la consigliera Jasmine Ali, vicepresidente del Consiglio di Southwark. 

agi

News dal Network

Promo