Anziana trovata morta in casa a Chieti. Fermato il vicino

88 Visite

 I carabinieri del Nucleo Investigativo di Chieti hanno sottoposto a fermo di polizia giudiziaria un 59enne accusato dell’omicidio di Carolina D’Addario, la 84enne trovata morta in casa a Gissi lo scorso 23 dicembre. La donna è stata uccisa con una coltellata alla schiena. Ad essere fermato è un vicino di casa della vittima.

A casa del’uomo sono stati ritrovati 20 mila euro in contanti e monili d’oro di proprietà dell’84enne. In un primo momento sembrava essersi trattato di un decesso per cause naturali. Decisive per la risoluzione del caso le immagini delle telecamere di videosorveglianza di zona. 

A chiedere chiarezza sulla vicenda sono stati i familiari dal momento che non sono stati trovati la fede, un paio di orecchini e una collanina della donna. Le indagini vengono portate avanti dai carabinieri che hanno acquisito le immagini delle telecamere di videosorveglianza del Comune di Gissi. La persona arrestata vivrebbe di lavori saltuari in campagna. Recuperata l’arma del delitto: un coltello da cucina.

agi

News dal Network

Promo