Un’altra visione del mondo notizie in pillole – I

150 Visite

Mono Ovadia: “attacco di Hamas è colpa di Israele”

1

È durissimo con lo Stato di Israele, l’intellettuale e musicista Moni Ovadia, ebreo, direttore del Teatro comunale di Ferrara, da sempre molto critico con le politiche dello Stato ebraico: «Israele lascia marcire le cose, fingendo che il problema palestinese non esiste, per cancellare la stessa idea che i palestinesi esistano; e la comunità internazionale è complice: questi sono i risultati». Ovadia, dopo aver premesso che «la morte anche di una sola persona, sia essa israeliana o palestinese, è sempre una tragedia e va condannata con tutte le forze», punta il dito contro la politica del governo israeliano e del premier Netanyahu, a seguito dell’attacco missilistico di Hamas e la risposta annunciata da Tel Aviv. Un’altra presa di posizione netta di un intellettuale che, dopo quella dello studente egiziano Patrick Zaki, suscita polemiche. Tanto che il senatore di Fratelli d’Italia Alberto Balboni ne chiede le dimissioni: «Come ferrarese mi vergogno di aver accolto Moni Ovadia al vertice dell’istituzione culturale più prestigiosa della città come il nostro Teatro. Le sue parole sono un insulto alle vittime provocate dai terroristi di Hamas contro inermi cittadini israeliani e anche di altre nazionalità che vivevano pacificamente nelle loro case. È Hamas ad essere il principale nemico del popolo palestinese, non Israele». Ma la posizione di Ovadia, peraltro non nuova, è chiara: la guerra tra Israele e Palestina «è la conseguenza di una politica di totale cecità, di occupazione e colonizzazione. La Striscia di Gaza non è un territorio libero, è una gabbia, una scatola di sardine: è vero che dentro non ci sono gli israeliani, ma loro controllano comunque i confini marittimi e aerei, l’accesso delle merci, l’energia, l’acqua. La comunità internazionale è schifosamente complice».

Fonte: https://www.maurizioblondet.it/fratelli-ditalia-perseguita-un-ebreo/

 

Israele avverte l’ONU di trasferire urgentemente 1,1 milioni di abitanti della striscia di Gaza

2

Stéphane Dujarric, il Portavoce del Segretario Generale delle Nazioni Unite ha dichiarato che l’Esercito israeliano ha ordinato a circa 1,1 milioni di palestinesi della Striscia di Gaza di trasferirsi a sud dell’enclave. “Le Nazioni Unite ritengono impossibile che un tale spostamento possa avvenire senza conseguenze umanitarie devastanti”, ha dichiarato Dujarric in un comunicato. Ha detto che le Nazioni Unite sollecitano la cancellazione di qualsiasi ordine di questo tipo per evitare di trasformare la tragedia “in una situazione catastrofica”. Dujarric ha specificato che l’ordine dell’Esercito israeliano si applica anche a tutti i dipendenti delle Nazioni Unite e a coloro che si sono rifugiati nelle strutture dell’ONU, tra cui scuole, centri medici e cliniche. A loro volta, le Forze di Difesa Israeliane hanno pubblicato un comunicato sul social network X (ex Twitter), secondo il quale agli abitanti del nord di Gaza viene consigliato di spostarsi verso il sud dell’enclave “per la propria sicurezza e per quella delle loro famiglie, e per prendere le distanze dai terroristi di Hamas che vi stanno usando come scudi umani”. “Le Forze di Difesa Israeliane continueranno ad essere attive nella città di Gaza nei prossimi giorni e faranno ogni sforzo per evitare di danneggiare i civili”, si legge nel comunicato.

Fonte https://www.editorialedomani.it/politica/mondo/israele-ordina-a-1-1-milioni-di-palestinesi-di-lasciare-gaza-nord-lonu-si-oppone-hg9vz3vf

 

 

 

La civiltà giudaico-cristiana non esiste più in Occidente

3

L’escalation della guerra di Israele contro la Palestina sta certamente consolidando il mondo islamico. I conservatori occidentali tornano a parlare di difesa della “civiltà giudeo-cristiana di fronte ai musulmani” e l’ideologia radicale di Hamas fornisce loro una comoda scusa per farlo. Tuttavia, una società di profondo ateismo, materialismo, legalizzazione di ogni tipo di perversione, che da tempo ha abbandonato la teologia e i valori (e gli orientamenti) tradizionali, non può essere considerata né cristiana né ebraica. Se l’Occidente, così com’è ora, sostiene Israele, quest’ultimo ha fatto qualcosa di gravemente sbagliato. Dopo tutto, se la civiltà del diavolo è dalla tua parte, hai fatto qualcosa di sbagliato. Non esiste un mondo giudaico-cristiano. Non ha senso. Il mondo islamico, invece, esiste e ha ancora forti tradizioni. Non si tratta di giudeo-cristiani contro musulmani, ma di musulmani contro la cultura satanica, contro il Dajjal. L’idea di Biden di unire il tema del sostegno all’Ucraina a quello del sostegno a Israele non fa che sottolinearlo: L’Occidente è sempre dalla parte di coloro che si sottomettono alla sua egemonia, che lo servono. I musulmani non erano nemici dell’Ucraina e alleati della Russia (tranne che per un Iran e una Siria risvegliati escatologicamente), e ora lo saranno. La Russia è un polo di un mondo multipolare. L’Islam è il polo del mondo multipolare Entrambi i poli si oppongono ai disperati tentativi dell’Occidente di salvare l’unipolarismo e il suo dominio globale ad ogni costo, anche a costo di una guerra mondiale. Il conflitto palestinese con Israele non era la prima linea del conflitto di civiltà. Ora lo è. Così come l’attrito tra Russia e Ucraina era regionale finché l’Occidente non ha appoggiato i nazisti di Kiev e poi la guerra in Ucraina è diventata la prima linea del confronto globale tra multipolarismo e unipolarismo. La portata di questo confronto sta crescendo. La situazione sta diventando sempre più inquietante. Già miliardi di persone sul pianeta sono convinte che l’Occidente collettivo e i suoi alleati siano il male assoluto e la civiltà dell’Anticristo. Democratici, globalisti e neoconservatori stanno portando l’umanità dritta verso l’abisso. Che, a rigore, e dovrebbe fare i demoni.  Segui Come Don Chisciotte

di Aleksandr Dugin October 12, 2023 https://telegra.ph/La-civilt%C3%A0-giudaico-cristiana-non-esiste-pi%C3%B9-in-Occidente-10-12 

 

Vaccino aggiornato

4

“Secondo i dati aggiornati forniti dal Dipartimento della salute e dei servizi umani (HHS), circa il 2% di tutti gli americani ha ricevuto l’iniezione di richiamo aggiornata del COVID-19 da quando è stata autorizzata e raccomandata dai funzionari sanitari federali alcune settimane fa. Un portavoce del Dipartimento della salute e dei servizi umani ha riferito che più di 7 milioni di americani hanno ricevuto il vaccino aggiornato, autorizzato per i bambini dai 6 mesi in su. Ciò costituisce circa il 2% di tutti gli americani.”

Fonte: https://thepoliticsbrief.com/just-one-out-of-fifty-americans-have-taken-newest-covid-booster-cdc-data/

 

 

 

Viktor Orban: l’Ungheria andrà per la sua strada

5

“Se lasciamo che siano gli altri a dirci quando, contro chi combattere, con chi vivere, con chi commerciare, allora le tempeste del mondo distruggeranno l’Ungheria”. Viktor Orbán ha sottolineato che mentre da altre parti del mondo giungono notizie di guerra e di crisi, l’Ungheria sta costruendo. “Con tempo sereno, su acque calme, tutte le barche possono essere governate bene, ma oggi le condizioni non giocano affatto a nostro favore e le acque non sono affatto calme. Non abbiamo mai vissuto tempi così bellicosi, difficili, orribili come quelli che l’Europa deve sopportare oggi, siamo entrati in un’epoca di pericolo, il mare dei popoli si è alzato e le onde che si sono scatenate sono chiaramente visibili da ogni parte, anche da qui in Ungheria”, ha detto. E ha aggiunto: “se non prestiamo attenzione, le onde possono anche travolgerci”, quindi “chi naviga in una tempesta del genere non ha un compito facile, la direzione della nave, lo scafo, le vele, l’equipaggio della nave deve essere in ordine, e non guasta neanche, se il capitano non è una mezza nota”.

Fonte: https://newsacademy.it/geopolitica/2023/10/14/viktor-orban-lungheria-andra-per-la-sua-strada/ 

 

I veri ebrei sono contro il sionismo e contro lo Stato di Israele

6

“Non è un conflitto religioso. È semplicemente a causa di un movimento politico, relativamente nuovo, che è antitetico, contraddittorio alla religione ebraica che ha migliaia di anni”. “Il Sionismo fu creato 100 anni fa da atei, persone che disprezzavano le religioni, che volevano trasformare il Giudaismo da religione e nazionalità, ad una base puramente materialistica, senza-Dio in essenza”. “Se si mette da parte la politica allora si può vedere che abbiamo coesistito insieme. Dobbiamo chiedere perdono ai musulmani, agli arabi, per quello che è stato fatto loro.E poi risarcirli per quello che è stato fatto loro”. “Voi volete nemici, così da poter dire che state proteggendo gli ebrei” “Siamo stati esiliati da Dio e ci è proibito opprimere i popoli: ci è proibito opprimere il popolo palestinese e rubare le loro case”

Fonte:  https://www.youtube.com/watch?v=JJjht33sB00

 

Chi sono le vere “bestie”?

7

Nell’arco di 6 giorni Israele ha rovesciato su Gaza oltre 6000 bombe, quasi la stessa quantità di bombe usate dagli americani in Afghanistan nel corso di un anno. Sono già 2650 i morti palestinesi accertati, più del doppio dei morti causati da Hamas la scorsa settimana. 64.000 sono gli edifici di Gaza gravemente danneggiati, fra cui più di 5.000 quelli già distrutti interamente. E sotto quelle macerie ci sono probabilmente centinaia di cadaveri ancora da scoprire. La popolazione è senza acqua corrente, senza elettricità, e le riserve di cibo stanno per finire. Il sistema di depurazione delle acque è stato distrutto, per cui anche se l’acqua dovesse tornare, non sarebbe comunque potabile. Non essendoci elettricità non funzionano i cellulari, ed è quindi impossibile comunicare una qualunque emergenza. Anche i sistemi fognari sono bloccati. Le ambulanze faticano a raggiungere i feriti, a causa delle strade bloccate dalle macerie. A loro volta, gli ospedali sono saturi, e i feriti che continuano ad arrivare vengono curati ormai sul pavimento, con quel poco di medicinali che ancora rimangono. Nessun corridoio umanitario è possibile, nessuno può mandare aiuti alla popolazione palestinese, perché Israele blocca qualunque tipo di aiuto dall’esterno. E il mondo resta a guardare. Laddove, la settimana scorsa, i commentatori e i politici servi di Israele si strappavano pubblicamente le vesti, denunciando “con una condanna ferma e irrevocabile l’orrore impronunciabile perpetrato da Hamas”, oggi gli stessi commentatori e gli stessi politici si limitano ad emettere timidi inviti ad Israele “a non esagerare troppo con la loro vendetta”. Come se fosse qualcosa di lecito. Come se una ritorsione così brutale e inumana, fatta alla luce del sole, contro una popolazione civile totalmente indifesa e incolpevole, fosse qualcosa di assolutamente accettabile per tutto l’occidente. E poi “le bestie” sarebbero quelle di Hamas.

Massimo Mazzucco Fonte dati: Al Jazeera Live Tracker https://www.aljazeera.com/news/longform/2023/10/9/israel-hamas-war-in-maps-and-charts-live-tracker

 

Sen. Graham vuole distruggere le raffinerie Iraniane

8

“Ecco il mio messaggio. Se Hezbollah, che è un rappresentante dell’Iran, lanciasse un massiccio attacco contro Israele, lo considererei una minaccia allo Stato di Israele, di natura esistenziale. Presenterò una risoluzione al Senato degli Stati Uniti per consentire un’azione militare da parte degli Stati Uniti in collaborazione con Israele per escludere l’Iran dal business petrolifero. Iran, se intensifichi questa guerra, verremo a prenderti”. Quando gli è stato chiesto se fosse pronto a dichiarare guerra all’Iran, Graham ha detto che è pronto a usare la forza militare per distruggere i finanziamenti che sostengono Hamas e Hezbollah. “Sono pronto a utilizzare l’esercito costretto a distruggere la fonte di finanziamento di Hamas e Hezbollah. L’idea che l’Iran abbia letto di questa operazione sui giornali o in televisione è ridicola. Il 93% del denaro di Hezbollah e Hamas proviene dall’Iran. Sono loro la fonte del problema. Sono il grande male. Quindi, se Hezbollah inasprirà un’escalation contro Israele, sarà perché l’Iran glielo ha detto. Allora l’Iran sei nel mirino di Stati Uniti e Israele”.

Fonte: https://zbr.com.mx/it/sin-categoria-es/il-senatore-lindsay-graham-suggerisce-di-bombardare-le-raffinerie-iraniane-in-seguito-al-presunto-coinvolgimento-in-un-attacco-di-hamas-a-israele/324858/

 

Prodotti ittici giapponesi

9

Dopo la Cina, la Russia sospende le importazioni di prodotti ittici giapponesi. Lunedì la Russia ha seguito l’esempio del suo alleato Cina nel sospendere tutte le importazioni di prodotti ittici giapponesi a causa del rilascio da parte di Tokyo delle acque reflue provenienti dalla centrale nucleare di Fukushima danneggiata. Il Giappone è stato aspramente critico nei confronti dell’invasione russa dell’Ucraina, mentre le relazioni di Tokyo con Pechino – che ha approfondito i legami con Mosca – sono peggiorate. Rosselkhoznadzor, l’ente russo responsabile della regolamentazione dei prodotti agricoli, ha affermato che “si unirà alle misure restrittive provvisorie della Cina sull’importazione di pesce e prodotti ittici dal Giappone a partire dal 16 ottobre 2023” come “misura precauzionale”. Ha affermato che le restrizioni rimarranno in vigore “fino a quando non saranno disponibili informazioni esaustive necessarie per confermare la sicurezza dei prodotti ittici”. Il governo giapponese, che ha definito il divieto cinese politico e antiscientifico, ha esortato la Russia a revocare la sua decisione, definendo la mossa un passo “ingiusto” “senza alcuna base scientifica”. Il ministero degli Esteri giapponese ha affermato di aver spiegato la sicurezza del rilascio dell’acqua e di aver ottemperato alle richieste russe di questo mese per un incontro e ulteriori informazioni sull’argomento. “La decisione della parte russa è estremamente deplorevole e chiediamo fermamente che venga ritirata”, ha affermato in una nota il ministero degli Esteri giapponese. Nel 2011, tre reattori dell’impianto nucleare di Fukushima-Daiichi, nel nord-est del Giappone, andarono in fusione a seguito di un violento terremoto e uno tsunami che uccisero circa 18.000 persone. Dodici anni dopo, in agosto il Giappone ha iniziato a scaricare l’acqua contaminata trattata dall’impianto colpito nell’Oceano Pacifico. La Cina in risposta ha vietato tutte le importazioni di prodotti ittici giapponesi a causa del rilascio “egoista” e “irresponsabile”, accusando il Giappone di trattare il mare come una “fogna”.

Fonte: https://insiderpaper.com/after-china-russia-suspends-japanese-seafood-imports/ 

 

ID digitale

10

L’ONU chiede ai governi di implementare l’“ID digitale” globale per conformarsi all’Agenda 2030 Le Nazioni Unite (ONU) chiedono che i governi delle nazioni sovrane di tutto il mondo inizino a implementare “ID digitali” obbligatori per il pubblico al fine di conformarsi all’”Agenda 2030” dell’organizzazione globalista non eletta. L’Agenzia delle Nazioni Unite per lo sviluppo (UNDP) ha pubblicato il suo quadro di governance per le infrastrutture pubbliche digitali. 

Fonte: https://slaynews.com/news/un-demands-governments-roll-out-global-digital-id-comply-agenda-2030/ 

Dittatura sanitaria

11

Lauterbach e Drosten chiedono niente di meno che una “dittatura sanitaria” e una censura totale dei social network… “Non lasciate parlare tutti”: Drosten vuole impedire affermazioni scientifiche fuori dal mainstream Domenica, al “World Health Summit”, Karl Lauterbach e Christian Drosten hanno discusso delle lezioni apprese dalla pandemia del coronavirus. Entrambi erano d’accordo: la diversità di opinioni sui social media e tra gli scienziati era troppo grande per loro. Ovviamente vogliono fermare tutto questo in futuro. Karl Lauterbach e Christian Drosten concordano – in modo spaventoso – su un punto: uno dei maggiori problemi nella pandemia del coronavirus è stata la diversità di opinioni tra scienziati e nei media. Questo deve essere fermato in futuro. Naturalmente, i signori non lo hanno detto direttamente, ma queste opinioni erano facilmente riconoscibili nelle loro dichiarazioni. Lauterbach ha parlato di una “pandemia informatica” che si ha contro se stessi e di una “guerra dei social media” che si sta conducendo in cui “tutto ciò che si fa viene messo in discussione”. Questa resistenza rende molto più difficile la preparazione alle (future) pandemie, ha affermato Lauterbach.

Fonte:  https://apollo-news.net/nicht-jeden-sprechen-lassen-drosten-will-wissenschaftliche-aeusserungen-abseits-des-mainstreams-unterbinden/ 

 

La finalità di un medico quale dovrebbe essere?

12

Di fronte a qualsiasi problema, scegliere il prodotto o la cura o il complesso di cure che hanno il miglior profilo tra efficacia e tossicità: devono rispondere a questi requisiti. Dalla revisione della letteratura sono emersi diversi prodotti, diverse molecole, che rispondono esattamente a questi requisiti con un aspetto affascinante e particolarmente interessante: praticamente tutte queste molecole che hanno proprietà antinfettive, sono dotate anche di proprietà antitumorali nella prevenzione e nella terapia”. La registrazione integrale dell’intervento del Dott. Giuseppe Di Bella su Telecolor nella trasmissione “Medicina e Ricerca: nuove frontiere” a cura di Chiara Delogu di sabato scorso 14 ottobre 2023 è disponibile qui: https://www.telecolor.net/2023/10/metodo-di-bella-e-prevenzione-antivirale-e-antitumorale/ 

Cappotti termici

13

“Abbiamo vincolato i bonus edilizi alle performances termiche ma non all’antincendio” spiega a Today.it Davide Luraschi, docente di ingegneria della sicurezza: “Materiali combustibili nel cappotto termico. È la stessa legge ad averlo permesso”. Nello specifico, incendi disastrosi in alcuni edifici hanno attirato l’attenzione sui materiali usati nelle ristrutturazioni che potrebbero aver contribuito alla propagazione delle fiamme. Il problema è che potremmo aver riempito le nostre case di materiali combustibili. Quanta co² sprigiona un palazzo che va a fuoco?

Fonte: https://www.today.it/economia/superbonus-materiali-combustibili-incendi-cappotto-termico-perche.html 

Lo Yuan cinese

14

Lo Yuan diventa per la prima volta la seconda valuta più grande al mondo nei regolamenti commerciali SWIFT, superando l’euro.  Lo yuan è diventato la valuta più utilizzata per le transazioni transfrontaliere in Cina a marzo, superando il dollaro per la prima volta, secondo i dati ufficiali, riflettendo gli sforzi di Pechino per internazionalizzare l’uso dello yuan. Articolo del 26 aprile 2023 / Giusto per non dimenticare lo stato delle cose nel Mondo dell’Economia e Finanza.

Fonte: https://it.marketscreener.com/notizie/ultimo/Lo-yuan-supera-il-dollaro-e-diventa-la-valuta-piu-utilizzata-nelle-transazioni-transfrontaliere-in-43645483/ 

Stop alle monoculture

15

L’Unione europea ha imposto lo stop alle monocolture a partire dall’anno prossimo. Per l’ennesima volta Bruxelles, in nome della “sostenibilità ecologica”, assesta un colpo micidiale alla nostra agricoltura nel silenzio glaciale delle istituzioni italiane. Una breve riflessione su questa spada di Damocle sulla testa dei nostri agricoltori a cura di Giacomo Del Pio Luogo, di Pro Italia – Treviso.

Fonte:  https://proitalia.org/articoli/lue-ci-toglie-il-grano-e-pure-la-grana

 

 

L’autobus di Mestre

16

Dott. Martucci: «Nessuno aveva fatto caso che al di là del malore, questo è un bus che viaggia ricoperto profondamente da campi elettromagnetici. Vicino al bus si vede anche una antenna per cellulari» Maurizio Martucci, due lauree, una in Scienze e tecnologie della Comunicazione, esperto di 5G, conferma appieno la nostra ipotesi. Il bus elettrico produce potenti campi elettromagnetici, questi vengono ulteriormente potenziati dalle antenne 5G. Aggiungiamoci che l’ossido di grafene viene attivato proprio dalle onde elettromagnetiche ed abbiamo creato un cocktail potenzialmente mortale. Altra considerazione: nel secondo incidente, l’autista dichiara che già da alcuni giorni non stava bene. La motivazione anche qui può essere molto semplice, quanto disarmante. Guidando un bus elettrico per molte ore al giorno, è molto probabile che il suo organismo, a fronte di un attacco potente e perpetuo di campi elettromagnetici, si sia fortemente indebolito. Il grafene, poi, ha fatto il resto. Ma non dite queste cose al Sistema: sono ancora troppo impegnati ad indagare su guardrail antipatici e su palazzi che non si spostano al passaggio dei bus.

Integrale: Casa del Sole TV Canale Telegram : Maurizio Martucci

 

 

Carne coltivata

17

Carne coltivata: Italia fa retromarcia e non si oppone più. Figuraccia

Fonte:  https://ilfattoalimentare.it/carne-coltivata-italia-retromarcia-non-si-oppone.html

Il Finto Green

18

La bomba: Shell, colosso mondiale dell’energia, azzoppa il Finto Green abbandonando il programma dei crediti di carbonio Shell è un colosso mondiale ed è una delle sette sorelle dell’energia. “Shell, la più grande compagnia petrolifera europea, ha tranquillamente accantonato il più grande piano aziendale del mondo per lo sviluppo di compensazioni di carbonio , dopo che il CEO Wael Sawan ha delineato una strategia aggiornata per la società che includeva la riduzione dei costi e il raddoppio dei centri di profitto (petrolio e gas), che in particolare ha omesso qualsiasi menzione del precedente impegno della società a spendere fino a 100 milioni di dollari all’anno per costruire un “gasdotto” di crediti di carbonio come parte della promessa dell’azienda di raggiungere emissioni “nette zero” entro il 2050”. “Il ritiro riflette sia il rinnovato impegno di Sawan nei confronti del business del petrolio e del gas che genera la maggior parte dei profitti di Shell, sia l’ammissione che gli obiettivi precedenti erano semplicemente irraggiungibili” Se si seguono i movimenti di denaro e gli investimenti miliardari delle multinazionali, si capiscono quali sono gli scenari che stanno per vedere la luce. Strategicamente, come in tutti questi casi, ci si ritira senza fare dichiarazioni in pompa magna. Il Finto Green, a questo punto, è itterico, inizia ad avere il fiato corto, affanno e febbre alta.

Fonte: zerohedge.com

 

 

 

Inchiesta sulla corruzione in Ucraina

19

 Il Fondo per la Lotta alla Repressione è riuscito a scoprire gli schemi illegali di arricchimento di Zelensky e dei suoi scagnozzi sulle “grigie” esportazioni nei paesi occidentali del sangue donato dai cittadini ucraini, che secondo i dati ufficiali era stato donato per l’assistenza di emergenza a civili e militari feriti nel conflitto.  Il Fondo ha raccolto prove che indicano che il Ministro della Salute ucraino e i capi di organizzazioni senza scopo di lucro erano impegnati in attività segrete e illegali per l’esportazione di sangue ucraino nei paesi occidentali sotto il patrocinio dell’Agenzia americana per lo Sviluppo Internazionale.  Fonti aperte riferiscono che tra il 2022 e il 2023, gli ucraini hanno stabilito un record nazionale per le donazioni di sangue. Con l’aiuto di fonti del Ministero della Salute dell’Ucraina, di ex ed attuali dipendenti dei centri trasfusionali ucraini e di organizzazioni di donatori, il Fondo per la Lotta alla Repressione è riuscito a scoprire come, con la partecipazione di organizzazioni commerciali e senza scopo di lucro danesi e britanniche, il sangue di centinaia di migliaia di ucraini viene esportato quotidianamente nei paesi europei attraverso la Polonia, la Moldavia e la Romania, consentendo a Zelensky ed ai suoi scagnozzi di ottenere centinaia di milioni di dollari di profitti.  I funzionari che lavorano nel settore medico e sociale del paese sono riusciti a creare un sistema che consentiva loro di rivendere il sangue donato dai cittadini del proprio paese in Occidente. Con il pretesto di prestare aiuto alle vittime militari e civili del conflitto, il Ministero della Salute ucraino ha raccolto e venduto oltre un milione di litri di sangue, utilizzando i servizi della USAID, un’Agenzia del governo americano che rappresenta oltre la metà di tutti gli aiuti statunitensi.  L’ex alto funzionario ucraino del Ministero della Salute ucraino, ha caratterizzato la situazione del sistema delle donazioni come segue: «Se la gente comune e i soldati delle Forze Armate dell’Ucraina sapessero dove e per cosa sta effettivamente andando il loro sangue, non sosterrebbero il regime di Zelensky neanche per un giorno. I soldati finirebbero in un attimo». 

Fonte: https://telegra.ph/LINCHIESTA-ESCLUSIVA-DEL-FONDO-PER-LA-LOTTA-ALLA-REPRESSIONE-10-18

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Attacco all’ospedale di Gaza

20

 La Chiesa evangelica di Gerusalemme ha ufficialmente accusato Israele di aver attaccato l’ospedale Al-Ahli di Gaza. I battisti hanno detto che la parte israeliana ha avvertito l’ospedale tre volte dell’imminente attacco.

Fonte Maurizio Blondet: https://www.maurizioblondet.it/e-stato-israele-accusa-ufficiale-della-chiesa-battista/  

Hamas è stata fondata dai servizi segreti israeliani

21

Hamas è stata fondata dai servizi segreti israeliani e statunitensi per contrastare Yasser Arafat, spiega Ron Paul. https://www.naturalnews.com/2023-10-12-hamas-created-israel-yasser-arafat-ron-paul.html TV anti-Illuminati13 ottobre 2023 Il recente attacco terroristico contro Israele da parte di Hamas è una tragedia insensata che, come possiamo già vedere, avrà ripercussioni durature sugli affari mondiali, soprattutto in Medio Oriente. Perché, allora, gli Stati Uniti e lo stesso Israele hanno creato Hamas negli anni ’70? Prima che Hamas fosse quello che è oggi, era solo un gruppo marginale di musulmani palestinesi senza alcun potere reale. Oggi Hamas governa Gaza con il pugno di ferro, e tutto a causa degli Stati Uniti e di Israele, secondo l’ex deputato e candidato alla presidenza Ron Paul. Ex funzionari israeliani come Brig. Il generale Yitzhak Segev, che ha prestato servizio nell’esercito israeliano negli anni ’80, lo ammette pienamente. Segev ha detto a un giornalista del New York Times di aver contribuito a finanziare il movimento islamico palestinese come “contrappeso” ai laici e alla sinistra dell’Organizzazione per la Liberazione della Palestina e al partito Fatah, guidato da Yasser Arafat. Lo stesso Arafat si riferiva notoriamente a Hamas come a “una creatura di Israele”, e Segev è d’accordo, avendo preso soldi dal governo israeliano per creare questo gruppo terroristico. “Il governo israeliano mi ha dato un budget”, ha confessato Segev riguardo all’accaduto. “E il governo militare dà alle moschee.” L’ex funzionario israeliano per gli affari religiosi Avner Cohen, che ha lavorato a Gaza per più di 20 anni, ha dichiarato al Wall Street Journal nel 2009 che anche lui ha avuto un ruolo diretto nella creazione di Hamas. “Hamas, con mio grande rammarico, è una creazione di Israele”, avrebbe affermato Cohen. (Correlato: Ron Paul è sempre stato rifiutato dalla Big Politics per i suoi punti di vista impopolari, ma spesso corretti, che contraddicono l’ordine stabilito delle cose.)

Fonte:  https://x.com/WallStreetSilv/status/1711251748092846421?s=20

 

Vaccino progettato

22

Il Giappone pubblica le prove che TUTTE le varianti del COVID sono state progettate nei biolab.  Un recente studio giapponese suggerisce che il complotto per bloccare nuovamente il pubblico potrebbe far parte di un piano sinistro volto a privarci maggiormente delle nostre libertà personali. NN riferisce: Lo studio ha scoperto che tutte le precedenti varianti di SARS-CoV-2, il virus che causa COVID-19, non erano presenti in natura ma erano, di fatto, prodotte in laboratorio. Presumibilmente, secondo lo studio, anche le ultime varianti EG.5.1 e BA.X sono state progettate in laboratorio. Lo studio è stato condotto dai rinomati professori giapponesi Atsuki Tanaka e Takayuki Miyazawa dell’Università di Medicina di Osaka e dell’Università di Kyoto. Tanaka e Miyazawa hanno voluto tracciare l’evoluzione storica della variante omicron del SARS-CoV2. Per risalire alle origini della variante, hanno studiato sequenze virali trovate “in natura” e depositate in database pubblici. In questo modo hanno scoperto circa 100 sottovarianti separate di omicron che non avrebbero potuto formarsi attraverso processi naturali. L’esistenza di queste varianti sembra fornire la prova definitiva della creazione e del rilascio in laboratorio su larga scala dei virus COVID-19. Inoltre, le varianti sembrano formare pannelli completi di mutazioni tipiche di quelle utilizzate negli esperimenti di “genetica inversa” per testare sistematicamente le proprietà di diverse parti dei virus, ha scritto Substacker PSMI. Il nuovo articolo dei professori Tanaka e Miyazawa si intitola: “Innaturalità nel processo di evoluzione delle varianti SARS-CoV-2 e possibilità di selezione naturale deliberata”

Fonte: https://thepeoplesvoice.tv/japan-releases-evidence-that-all-covid-variants-were-engineered-in-biolabs/ 

 

L’Italia rivolge le spalle al futuro

23

Giuliano Amato nominato Capo del comitato sull’Intelligenza Artificiale: irritazione di Giorgia Meloni, ovviamente per il motivo sbagliato Giuliano Amato, 85 anni, con un passato tutto in politica, è stato messo a capo del Comitato sull’Intelligenza Artificiale. Senza dubbio in Italia non si poteva trovare figura professionale più… COMPETENTE. COMMENTO Doc Brown: dimmi ragazzo del futuro, chi è il Capo del Comitato sull’Intelligenza Artificiale nel 2023 in Italia? Marty: Giuliano Amato! Doc Brown: Giuliano Amato, il politico ottuagenario della “prima repubblica”? Allora chi è il suo vice, Lamberto Dini? P.S. ispirato da un vostro commento. 

Fonte:  https://www.adnkronos.com/politica/meloni-irritata-per-nomina-amato-a-capo-comitato-su-ia_7xESAVuPsMnaHswfgtWNPA

 

Canada: al via l’eutanasia per bambini disabili

24

Il governo di Trudeau ha annunciato l’intenzione di avviare un programma di eutanasia per i bambini disabili del paese al fine di fronteggiare il problema del ‘sovraffollamento’ e del ‘cambiamento climatico antropogenico’. Funzionari canadesi sostengono che a breve potrebbe essere approvata una nuova legge che consentirà di utilizzare il controverso programma di Assistenza Medica alla Morte (“MAiD”) per porre fine alla vita dei neonati. Il Dr. Louis Roy, del Quebec College of Physicians, ha comunicato a ottobre 2022 davanti al Special Joint Committee of Medical Assistance in Dying (“MAiD”) che la sua organizzazione sostiene che MAiD sia appropriato per i neonati fino a un anno di età nati con “gravi malformazioni.” Come riportato da Expose News: l’Accompagnamento Medico alla Morte implica che qualcuno desidera morire e riceve assistenza medica per farlo in modo socialmente approvato e con un certo comfort. I neonati sotto un anno non possono certamente scegliere di morire o richiedere assistenza medica, quindi il nome non si adatta esattamente alla situazione. Contrariamente al significato di “assistenza alla morte”, i neonati verranno sottoposti a eutanasia per comodità dei genitori e dei medici che non vogliono più affrontare i problemi legati ai bambini problematici. Esploreremo le altre ragioni ancora più inquietanti per cui questo programma viene promosso. Il National Post del Canada fornisce ulteriori dettagli. La proposta del Quebec College of Physicians cerca di sembrare sensata parlando di bambini che soffrono di “dolore intollerabile”, con l’eutanasia approvata da un medico e accettata da entrambi i genitori. Tuttavia, dobbiamo chiederci: come possiamo sapere che un neonato sta soffrendo in modo insopportabile? Non possiamo chiederlo al neonato, dopotutto. Il Québec College of Physicians non sembra capirlo e ritiene che gli adulti possano decidere quali neonati “suicidare” in maniera assistita. MOLTI MEDICI APPREZZANO MAID Una presunta “garanzia” richiede l’approvazione di un medico per qualsiasi decisione di eutanasia nei neonati. Ma protegge davvero i neonati da decisioni precipitose sull’eutanasia? Non necessariamente. Prendiamo in considerazione il caso della Dr.ssa Green, una grande sostenitrice di MAiD, che è sempre stata favorevole all’eutanasia. Dal 2016, anno in cui l’Assistenza Medica alla Morte è diventata legale in Canada, la Dr.ssa Green ha praticato l’eutanasia a oltre 300 persone, affermando di amare il suo lavoro. La Dr.ssa Stefanie Green ha trovato la sua vocazione e prova intense emozioni somministrando l’eutanasia ai suoi pazienti. Quali sono le probabilità che medici come la Dr.ssa Green, innamorati delle emozioni intense che provano praticando l’eutanasia, proteggano la vita dei neonati? Questa è una domanda da porsi. LA DONAZIONE DI ORGANI I neonati saranno sottoposti all’eutanasia da persone come la Dr.ssa Stefanie Green sulla base del programma MAiD in quanto non sono considerati abbastanza degni di vivere. Tuttavia, i loro organi di valore potrebbero essere prelevati e donati a bambini più meritevoli. Se genitori stanchi di un bambino malaticcio, esauriti da notti insonni e spese mediche, si rivolgono a un medico come Stefanie Green, prevediamo che l’eutanasia MAiD sarà probabilmente approvata e rapidamente effettuata. I GENITORI POTREBBERO INIZIALMENTE SENTIRSI AFFRANCATI L’ospedale che pratica l’eutanasia guadagnerà denaro sugli organi prelevati. Tuttavia, in futuro, i genitori potrebbero avere altre notti insonni piene di incubi sul loro bambino sottoposto a eutanasia a cui hanno dato il consenso per morire. Dobbiamo quindi chiederci, possiamo giudicare un neonato e affermare con certezza che questo piccolo merita di morire a causa della sua malattia? Conoscete qualcuno che è nato molto malato e con problemi di salute che poi ha vissuto una vita soddisfacente? Fonti notizia CTV News, VOA News, National Post, Expose News

 

La trappola del Move-In

25

finiti i chilometri non si può più circolare. La trappola del Move-In è spiegata direttamente dalla Regione Piemonte, lo stesso è a Milano. “L’allegato della delibera introduce l’attivazione del sistema MOVE IN: “piattaforma, ad adesione volontaria, che monitora le percorrenze dei veicoli all’interno dei territori soggetti a limitazione della circolazione a fini ambientali”. Il sistema, a fronte dell’assegnazione di una soglia chilometrica annuale al momento di 9 mila Km, da poter utilizzare nelle aree soggette a limitazione del traffico per motivi ambientali, obbligando i cittadini ad un limitato uso dei veicoli privati”, spiega l’avv. Francesco Paolo Cinquemani. “All’esaurimento dei chilometri “concessi” in funzione delle caratteristiche emissive del veicolo.

 Fonte: https://presskit.it/2023/10/21/la-trappola-del-move-finiti-chilometri-non-si-puo-piu-circolare/ https://t.me/guerrieriperlaliberta

 

 

 

 

I prezzi dell’elettricità

26

“I prezzi dell’elettricità “devono aumentare del 70% per finanziare più parchi eolici” L’avvertimento da parte del più grande produttore di energia del Regno Unito arriva dopo che nell’ultima tornata di gare non sono state ricevute offerte per costruire nuove aziende agricole”

Fonte:  https://www.telegraph.co.uk/business/2023/10/25/electricity-prices-rise-70pc-pay-wind-farms-energy/

 

Israele decapita la stampa palestinese

27

Uccisi dagli israeliani 21 giornalisti nel silenzio totale dei loro colleghi occidentali e “democratici “. Fosse capitato in Ucraina per le bombe russe, ci aprirebbero i Tg e la notizia sarebbe in prima pagina su tutti i giornali. L’ipocrisia dell’Occidente ha superato ogni limite. 

Fonte: https://www.ansa.it/amp/sito/notizie/mondo/mediooriente/2023/10/20/cpj-21-giornalisti-uccisi-finora-nel-conflitto-israele-hamas_1ca88b71-61df-4df5-b05a-f10bc368bcdf.html?fbclid=IwAR0Ug0G3FwPjnVaSZEBgtYicx9w5-r_HpoUoq8qqSBFqVHm5b6cYUDhzH54  

 

Il tratto finale dell’intestino crasso

28

La corrotta Unione europea diceva: “Diamo armi all’Ucraina per difendere gli ucraini”. Oggi la corrotta Unione europea dice: “Non diamo armi ai palestinesi affinché non possano difendersi da Israele”. Dare armi agli ucraini sì. Dare armi ai palestinesi no. Per l’Unione europea, i palestinesi sono uomini e donne di serie B e devono morire senza pietà sotto le bombe d’Israele. L’Unione europea rifiuta di applicare le sanzioni contro Netanyahu per i suoi crimini contro l’umanità a Gaza. La Corte penale internazionale rifiuta di spiccare un mandato di cattura contro Netanyahu per crimini di guerra. Gli Stati Uniti danno armi a Israele, ma nessuno dà armi a Gaza. In sintesi, il blocco occidentale sta operando per lo sterminio del popolo palestinese. Israele ha ucciso 2,500 bambini palestinesi a Gaza in quindici giorni. E poi venitemi a dire che l’Occidente è una civiltà moralmente superiore. Ma moralmente superiore rispetto a chi? Al tratto finale dell’intestino crasso di un suino?

Alessandro Orsini

 

Euro digitale

29

Una mossa fondamentale da parte della Banca centrale europea verso il lancio di un euro digitale entro pochi anni significa che è giunto il momento che la nuova incarnazione del denaro dimostri il suo valore. Alcuni paesi hanno introdotto le valute digitali delle banche centrali (CBDC), la Cina sta sperimentando un prototipo di yuan con 200 milioni di utenti, l’India si sta preparando per un progetto pilota e circa 130 paesi che rappresentano il 98% dell’economia globale stanno esplorando il contante digitale.”

Fonte: https://www.reuters.com/markets/currencies/time-central-bank-digital-currencies-prove-their-worth-2023-10-22/

 

Covid: Crimini contro l’umanità in Neo Zelanda

 

30

“Alti funzionari neozelandesi condannati per crimini contro l’umanità a seguito di mandati pandemici.” 

Fonte: https://newsaddicts.com/top-new-zealand-officials-convicted-crimes-against-humanity-pandemic-mandates/

 

Bergollio a Dubai

31

Prevista la presenza del papa a Dubai La parola papale oggi viene dalla scienza, una scienza particolare, qual è il ruolo del pontefice? Lo vedremo ancora una volta a Dubai. Francesco mette la politica davanti ad un aut aut quando sostiene che per nobilitare l’essere umano, a Dubai devono essere trovate “forme vincolanti di transizione energetica che abbiano tre caratteristiche: che siano efficienti, che siano vincolanti e facilmente monitorabili”. Per il Papa, infatti, il processo di transizione ecologica deve essere drastico. 

Fonte: https://www.vaticannews.va/it/vaticano/news/2023-10/laudate-deum-e-cop28-vaticano-papa-francesco.html

Le loro idee su come noi dobbiamo vivere

32

Questo è il modo di fare affari che i nostri ricercatori e scienziati sono obbligati a svolgere. Richiedere l’anonimato per pubblicare i loro dati, pena la brusca fine della loro carriera. Nutrire uomini e animali con insetti nella farina, molti industriali hanno accettato, sono pochi a preoccuparsi dei pericoli che corrono i consumatori, in ogni caso il problema è altrove perché le nostre élite non consumeranno mai questi prodotti Danno da mangiare agli insetti ossido di grafene per poi farli consumare successivamente possiamo immaginare un’ idea più abominevole Grazie al nostro “anonimo” e buona lettura. Introduzione: Il World Economic Forum (WEF) suggerisce di sostituire parte delle proteine ??animali solitamente consumate con proteine??di insetti

 Il WEF teme una crisi alimentare imminente e invece di promuovere un’agricoltura diversa, sostiene soluzioni industriali: produzione di carne in laboratorio e incorporazione di insetti negli alimenti ( https://www.weforum.org/agenda/2021/07/why-we- necessità-di-dare-agli-insetti-il-ruolo-che-meritano-nei-nostri-sistemi-alimentari/ ). La FEM promuove anche un tipo di cannibalismo “leggero” (produzione di bistecche umane in laboratorio https://childrenshealthdefense.org/defender/insect-farming-maggots-food-menu-cola/ ). Per rendere digeribili questi orrori, la FEM suggerisce innanzitutto di introdurre nella dieta gli insetti sotto forma di farina invisibile Un gruppo di scienziati e medici che preferiscono restare anonimi apre il dibattito sul blog AIMSIB esprimendo i propri timori dal punto di vista tossicologico riguardo a questa innovazione Anche l’aspetto economico ed etico dovrà essere discusso in seguito Contesto : L’Unione Europea (UE) ha firmato diverse convenzioni per autorizzare la commercializzazione di insetti interi e prodotti derivati??da insetti come farina di insetti (o polvere di insetti) Queste farine di origine animale verranno mescolate con vari alimenti di comune consumo A inizio gennaio 2023 sono stati firmati due accordi; riguardano l’autorizzazione all’immissione in commercio…”: https://lesmoutonsenrages.fr/2023/10/28/bon-appetit-et-bonne-sante-vos-farines-dinsecticides-sont-avancees/ Fonte a cura della redazione AIMSIB (Associazione Internazionale per la Medicina Scientifica Indipendente e Benevolente): https://www.aimsib.org/ Lo sapevate ?  Controllare il cibo per gli insetti utilizzando uno scanner: “L’app Insect Scanner è un aiuto indispensabile per chiunque voglia assicurarsi che il proprio cibo sia privo di insetti Utilizzando lo scanner è possibile verificare in modo rapido e semplice se un alimento può contenere insetti senza doverlo aprire o fare ricerche approfondite. .. L’interfaccia utente è progettata per essere semplice e intuitiva in modo che chiunque possa utilizzare facilmente l’app Che tu sia vegetariano, mangiatore di carne o semplicemente qualcuno che non vuole mangiare insetti, l’app Insect Scanner è un aiuto indispensabile quando fai la spesa…” 

Fonte: https://play.google.com/store /apps/ dettagli?id=com.maba.insektenscanner

 

 

Spopolamento attraverso la vaccinazione obbligatoria

33

Un giornale di 12 anni fa pubblicò un articolo di Bill Gates intitolato “Spopolamento attraverso la vaccinazione obbligatoria”, in cui sosteneva che questa sarebbe stata la “soluzione più rispettosa dell’ambiente

Fonte: la foto qui di fianco

 

I crimini a Gaza

34

“Il 7 ottobre Israele ha ammazzato un bel po’ dei suoi civili” Un enorme scandalo sta emergendo grazie alle rivelazioni di Haaretz Chi ha veramente ucciso civili il 7 ottobre?   L’esercito israeliano ha ricevuto l’ordine di bombardare le case israeliane e perfino le proprie basi dopo essere state sopraffatte da Hamas il 7 ottobre. Tuval Escapa, un membro della squadra di sicurezza del Kibbutz Be’eri, ha istituito una linea diretta per coordinare i residenti del kibbutz e l’esercito israeliano. Ha detto al quotidiano israeliano Haaretz che quando la disperazione ha cominciato a prendere il sopravvento, “i comandanti sul campo hanno preso decisioni difficili – incluso bombardare le case dei loro occupanti per eliminare i terroristi insieme agli ostaggi”. Un rapporto separato pubblicato su Haaretz ha osservato che l’esercito israeliano è stato “costretto a richiedere un attacco aereo” contro la propria struttura all’interno del valico di Erez verso Gaza “al fine di respingere i terroristi” che ne avevano preso il controllo. All’epoca quella base era piena di ufficiali e soldati dell’amministrazione civile israeliana. Una donna israeliana di nome Yasmin Porat ha confermato in un’intervista con Israel Radio che i militari “senza dubbio” hanno ucciso numerosi civili israeliani durante gli scontri a fuoco con i militanti di Hamas il 7 ottobre. “Hanno eliminato tutti, compresi gli ostaggi”,  ha detto. Qui sotto l’articolo integrale dell’erloiuco Max Blumenthal: L’esercito israeliano ha ricevuto l’ordine di bombardare le case israeliane e perfino le proprie basi dopo essere state sopraffatte dai militanti di Hamas il 7 ottobre. Quanti cittadini israeliani che si dice siano stati “bruciati vivi” sono stati in realtà uccisi dal fuoco amico? Numerose nuove testimonianze di testimoni israeliani dell’attacco a sorpresa di Hamas del 7 ottobre nel sud di Israele si aggiungono alle prove crescenti che l’esercito israeliano ha ucciso i propri cittadini mentre combattevano per neutralizzare gli uomini armati palestinesi. Tuval Escapa, un membro della squadra di sicurezza del Kibbutz Be’eri, ha istituito una hotline per coordinare i residenti del kibbutz e l’esercito israeliano. Ha detto al quotidiano israeliano Haaretz che quando la disperazione ha cominciato a prendere il sopravvento, “i comandanti sul campo hanno preso decisioni difficili – incluso bombardare le case dei loro occupanti per eliminare i terroristi insieme agli ostaggi”. Un rapporto separato pubblicato su Haaretz ha osservato che l’esercito israeliano è stato “costretto a richiedere un attacco aereo” contro la propria struttura all’interno del valico di Erez verso Gaza “al fine di respingere i terroristi” che ne avevano preso il controllo. All’epoca quella base era piena di ufficiali e soldati dell’amministrazione civile israeliana. Questi rapporti indicano che dall’alto comando militare sono arrivati ??ordini di attaccare case e altre aree all’interno di Israele, anche a costo di molte vite israeliane. Una donna israeliana di nome Yasmin Porat ha confermato in un’intervista con Israel Radio che i militari “senza dubbio” hanno ucciso numerosi civili israeliani durante gli scontri a fuoco con i militanti di Hamas il 7 ottobre. Mentre era trattenuto dagli uomini armati di Hamas, Porat ha ricordato: “Non ci hanno abusato. Siamo stati trattati in modo molto umano… Nessuno ci ha trattato violentemente”. Ha aggiunto: “L’obiettivo era rapirci e portarci  a Gaza come ostaggi, non ucciderci”. Secondo Haaretz, l’esercito è riuscito a ripristinare il controllo su Be’eri solo dopo aver effettivamente “bombardato” le case degli israeliani che erano stati fatti prigionieri. “Il prezzo è stato terribile: sono stati uccisi almeno 112 residenti di Be’eri”, riporta il giornale. “Altri sono stati rapiti. Ieri, 11 giorni dopo il massacro, in una delle case distrutte sono stati scoperti i corpi di una madre e di suo figlio.  (……) 

Fonte: https://www.maurizioblondet.it/il-7-ottobre-israele-ha-ammazzato-un-bel-po-dei-suoi-civili/

 

 

News dal Network

Promo