Turismo e ospitalità nella manovra di bilancio 2024

102 Visite

La legge finanziaria in vigore dal 2024 ha previsto una serie di finanziamenti per i cammini spirituali, il turismo accessibile ed il Giubileo 2025. La legge si è mossa nella direzione giusta dando centralità e rilevanza al patrimonio religioso, artistico, naturale, storico culturale che costituiscono una risorsa inestimabile del bel paese.

L’Italia è costellata dai cammini spirituali che si snodano da Nord a Sud della penisola e che hanno come meta eremi, monasteri, santuari, chiese di grande respiro artistico ed interiore e per rendere tali percorsi più agevoli ed accoglienti ai pellegrini sono stai previsti in totale 15 milioni di euro distribuiti in cinque milioni per ognuno degli anni 2024, 2025 e 2026.

La manovra ha inserito misure per favorire il turismo accessibile e quindi l’inclusione della disabilità attraverso la formazione di personale idoneo ad assistere i disabili e l’installazione di infrastrutture per facilitare l’accesso nei luoghi prevedendo 550 milioni per il 2024 (per la precisione 552 milioni e 177.454 euro) e più di 230 milioni (231 e 807.485) per l’anno seguente.

Il 2025 sarà segnato dall’evento religioso per eccellenza il Giubileo -che richiamerà a livello internazionale pellegrini-  per cui la manovra ha previsto 75 milioni di euro nel 2024, 205 per il 2025 e 8 per il 2026, destinati per realizzare tutti gli interventi necessari all’organizzazione del Giubileo.

ANTONELLA CIRESE

News dal Network

Promo