La Russa: “Caso Acca Larenzia? FdI estranea, nulla da cui dissociarci”

96 Visite

“FdI e’ totalmente estranea all’episodio dei saluti romani alla commemorazione delle tre giovanissime vittime dell’attentato di Acca Larentia. Peraltro, il fatto e’ stato eclatante e ha avuto molta visibilita’, ma il partito davvero non ha alcun ruolo o responsabilita’ in quello che e’ successo”. Ignazio La Russa, presidente del Senato, lo dice in un colloquio con il Corriere della Sera, dopo le polemiche di ieri. “Abbiamo sempre detto ai nostri di non partecipare a certe manifestazioni, che vengono inevitabilmente strumentalizzate da chi vuole attaccarci. Non si va a certe commemorazioni. Non c’entriamo nulla, non c’entra il partito”, ribadisce.

Il presidente del Senato dice anche di aspettare “con interesse la prevista riunione a sezioni riunite della Cassazione”, perche’ “e’ possibile che si stabilisca che un saluto romano durante una commemorazione non sia apologia di fascismo, e quindi non sia reato, come molte sentenze stabiliscono. Servirebbe chiarezza, ce lo aspettiamo. Da avvocato piu’ che politico. Perche’, ripeto, come partito noi siamo estranei a certe manifestazioni. Quindi non abbiamo nulla da cui dissociarci”. 

“Chi si dice fascista o comunista nel 2024 mi fa tenerezza, sono stati sconfitti dalla storia, fortunatamente non torneranno”. Lo ha affermato il vicepremier e ministro delle Infrastrutture e Trasporti, Matteo Salvini, commentando oggi a Rtl 102,5, le commemorazioni per i fatti di Acca Larentia, con centinaia di persone che hanno fatto il saluto romano. “Io sono proiettato nel futuro – ha aggiunto – e spero che anche la politica italiana la smetta di guardare al passato. Questo perenne dibattito giornalistico stanco su 70 anni fa, anche basta”.

agi

News dal Network

Promo