Giubileo, arriva lo zaino ecosostenibile per il pellegrino

88 Visite

 Un cappello a falde larghe, un foulard, una borraccia, un poncho impermeabile, un rosario da polso, realizzati utilizzando componenti riciclati ed ecosostenibili: è questo il contenuto dello ‘Zaino del pellegrino‘ per il Giubileo Ordinario 2025.

Il Vaticano, attraverso il Dicastero per l’Evangelizzazione, ha scelto di affidarne la realizzazione e commercializzazione all’azienda Stegip4 di Roma, premiando una proposta all’insegna del rispetto per l’ambiente. “So bene quanto possa essere utile uno zaino durante un pellegrinaggio e quanto sia importante conservarlo, con i segni del tempo e dell’usura, come un testimone pieno di ricordi di quei giorni di preghiera e riflessione, pieni di emozioni e per questo indimenticabili”, ha commentato Monsignor Rino Fisichella, Pro-Prefetto del Dicastero per l’Evangelizzazione.

“Il nostro obiettivo è quello di proporre un prodotto pensato per un Giubileo rispettoso dell’ambiente, in grado di generare un riscontro positivo da parte sia delle nuove generazioni che di pellegrini che già hanno partecipato ad altri Giubilei o pellegrinaggi”, ha sottolineato Gino Conversi, Marketing director di Stegip4. “Abbiamo realizzato un prodotto che coniuga creatività, commercio etico e basso impatto ambientale”, ha assicurato Stefano D’Ambrosio, fondatore e ad di Stegip4. 

agi

News dal Network

Promo