Gualtieri consegna la Lupa capitolina a Cortellesi per il suo “film necessario”

68 Visite

 Il sindaco di Roma, Roberto Gualtieri, ha consegnato in Aula Giulio Cesare in Campidoglio la ‘Lupa capitolina’ a Paola Cortellesi per “l’operazione importantissima” compiuta con “C’è ancora domani”, definito dal primo cittadino dell’Urbe “un film necessario”.

“Un riconoscimento per il suo contributo fortissimo artistico e culturale alla nostra città. Un legame importante sia per la produzione cinematografica sia per quello che ha fatto negli anni per la città: dai viaggi della memoria alla biblioteca del Quarticciolo”, ha sottolineato Gualtieri. 

“La vogliamo ringraziare e onorare oggi per come ha saputo raccontare la nostra città nei suoi film”, ha proseguito, “anche parlando di luoghi in cui noi stiamo cercando di intervenire, da Tor Bella Monaca a Corviale e Bastogi. La Lupa che le consegniamo per il suo film ‘C’è ancora domani’: ha compiuto un’operazione importantissima e necessaria per l’impegno civile. Un film necessario”. 

“Quando i vertici della Festa del cinema mi hanno detto che avremmo inaugurato con un’opera prima in bianco e nero abbiamo avuto un po’ di smarrimento – racconta Gualtieri – e invece ha dimostrato di essere una grande regista”. 

gualtieri consegna lupa capitolina a cortellesi© Andrea Cauti/ AGIGualtieri consegna a Cortellesi la Lupa capitolina

“Sono onorata di ricevere questo riconoscimento, per quello che abbiamo fatto in questi anni. Insieme a Riccardo Milani o alla mia squadra di sodali, Calenda e Andreotti”, ha dichiarato Cortellesi, “sono onorata perché sono romana e questa è la mia città”.

“Ringrazio gli abitanti di Testaccio, unico quartiere dove non avevo ancora girato. Sono qui con la mia famiglia, mia madre e mia sorella maggiore. Mio padre non c’è più ma so che dovunque sia commenterà ridendo con un ‘bella di papà’ da vecchio romano”, ha aggiunto l’attrice e regista. 

agi

News dal Network

Promo