Giappone: passeggero morde hostess, aereo costretto a rientrare

69 Visite

Un aereo ANA diretto negli Stati Uniti è dovuto rientrare a Tokyo dopo che un passeggero ubriaco ha morso un’assistente di volo. Come ha fatto sapere la compagnia aerea giapponese, un 55enne americano ha affondato i denti nel braccio di una hostess ferendola leggermente.

L’incidente ha spinto i piloti dell’aereo con 159 passeggeri a bordo a tornare indietro sul Pacifico verso l’aeroporto di Haneda, dove l’uomo è stato consegnato alla polizia, ha riferito l’ANA. Il passeggero, secondo l’emittente giapponese TBS, avrebbe detto agli investigatori di “non ricordare affatto” il suo comportamento.

Quanto accaduto ha messo i riflettori su tutti i recenti problemi affrontati dal settore aereo giapponese: dall’inizio del 2024, altri quattro incidenti, con conseguenze peggiori rispetto a quello di oggi, sono finiti sui giornali. Il più grave è stato la collisione proprio ad Haneda tra un aereo della Japan Airlines e un aereo più piccolo della guardia costiera, avvenuta il 2 gennaio: tutti i 379 passeggeri a bordo dell’Airbus JAL sono fuggite poco prima che l’aereo venisse avvolto dalle fiamme, mentre 5 delle 6 persone a bordo dell’aereo più piccolo, che stava aiutando in un’operazione di soccorso dopo un forte terremoto nel Giappone centrale, sono morte. 

agi

News dal Network

Promo