Veloce peggioramento nel fine settimana, poi torna il bello

57 Visite

Un fronte perturbato fa il suo ingresso sul Mediterraneo portando un peggioramento meteo che interesserà l’Italia da Nord a Sud. Lo rende noto il Centro Meteo Italiano. Saranno proprio le regioni del Sud a vedere nella prima parte del weekend il maltempo più intenso con piogge, temporali e anche neve fino a quote collinari lungo la dorsale appenninica.

Da domenica avremo comunque un generale miglioramento su tutta la Penisola con ampie schiarite ma clima ancora piuttosto freddo. All’inizio della prossima settimana ecco che un robusto anticiclone si espanderà sull’Europa occidentale. Italia ancora ai margini con possibilità di infiltrazioni fresche e instabili dai quadranti settentrionali.

Le previsioni per oggi

Stamane è prevista nuvolosità in transito con fenomeni sparsi al Nord-Est e neve fin verso i 200-300 metri, più asciutto altrove. Al pomeriggio precipitazioni in estensione su gran parte del Nord con neve localmente fino anche a quote di pianura, più asciutto al Nord-Ovest. Migliora dalla serata con residui fenomeni in Emilia Romagna. Nuvolosità irregolare al mattino su tutti i settori ma con tempo asciutto.

Al pomeriggio nuvolosità in aumento con qualche pioggia tra Umbria e Marche. In serata tempo in peggioramento con piogge sparse e neve sui rilievi. Quota neve in calo nella notte, fin verso i 200-600 metri nelle zone interne. Al sud in mattinata nuvolosità irregolare in transito ma con tempo asciutto, ampie schiarite sui settori adriatici. Al pomeriggio nuvolosità in aumento ma senza fenomeni di rilievo associati. In serata e in nottata tempo in peggioramento con l’arrivo di piogge sparse e locali temporali, più asciutto tra Calabria e Sicilia. Temperature minime e massime in generale diminuzione su tutta l’Italia.

Le previsioni per domani

Per domani al nord è previsto tempo stabile su tutti i settori con cieli sereni o poco nuvolosi. Al pomeriggio non sono attese variazioni di rilievo con ampie schiarite ovunque. In serata si rinnovano condizioni di tempo asciutto con cieli sereni o poco nuvolosi ovunque. Al centro tempo instabile con precipitazioni sparse e neve a quote collinari, più asciutto tra Toscana, Umbria e Lazio settentrionale. Al pomeriggio residui fenomeni tra Lazio e Abruzzo con neve fino a quote basso-collinari, migliora altrove. In serata tempo più stabile ovunque con nuvolosità e ampie schiarite.

Al sud molte nuvole con maltempo diffuso su tutti i settori, neve fino a 500-800 metri. Al pomeriggio nessuna variazione con piogge e temporali anche intensi sulle regioni Peninsulari e neve fino a 500-700 metri. In serata si rinnovano condizioni di instabilità con precipitazioni sparse e quota neve in calo. Migliora nella notte. Temperature minime e massime in generale diminuzione su tutta l’Italia.

Le previsioni per domenica

Al nord domenica tempo stabile al mattino sulle regioni settentrionali con cieli sereni o poco nuvolosi ovunque. Tra pomeriggio e sera si rinnovano condizioni di tempo stabile con nuvolosità in transito alternata a schiarite. Condizioni di tempo asciutto sulle regioni del Centro con ampi spazi di sereno al mattino e qualche addensamento in transito al pomeriggio su Toscana, Umbria e Marche.

In serata e nottata ancora tempo stabile con cieli irregolarmente nuvolosi ovunque.Tempo asciutto al mattino sulle regioni meridionali con locali addensamenti in transito su Puglia, Basilicata, Calabria e Sicilia. Poche variazioni in serata e nottata con nubi sparse alternate ad ampie schiarite. Temperature minime in lieve aumento al Nord e in calo al Centro-Sud, massime in rialzo al Centro-Nord e in diminuzione al Sud.

agi

News dal Network

Promo