Trattori: Commissione Ue approva nuova deroga su terre a maggese

71 Visite

La Commissione Europea ha approvato una nuova norma a beneficio degli agricoltori, che protestano in tutta Europa scendendo in piazza con i trattori, prevedendo una deroga “attentamente calibrata” dagli obblighi di tenere una percentuale dei terreni a maggese. 

La deroga “viene incontro a diverse richieste da parte degli Stati membri”, informa il portavoce Olof Gill, “entrerà in vigore domani e si applicherà retroattivamente dal primo gennaio 2024: invece di mantenere la terra a maggese o mantenerla improduttiva per il 4% della superficie arabile, gli agricoltori che coltivano piante che fissano l’azoto” nel terreno, come “lenticchie o piselli, saranno considerati come in linea con i requisiti” precedentemente previsti dalla Pac per la rigenerazione dei terreni e la tutela della biodiversità. Gli Stati membri che intendono adottare la deroga “devono notificarlo alla Commissione entro 15 giorni dall’adozione”, conclude.

News dal Network

Promo