Villa D’Este acquista l’Harry’s Bar di Cernobbio sul Lago di Como

64 Visite

Villa d’Este, che nel 2022 ha festeggiato la sua 150a stagione, l’iconico albergo 5 stelle lusso situato a Cernobbio, sul Lago di Como, annuncia l’acquisizione di un luogo storico del Lago e punto di riferimento per la clientela locale e internazionale: l’Harry’s Bar di Cernobbio. Nato nel 1973 come American Bar, nel tempo, già col primo proprietario Piero Sacchi, il ristorante è diventato famoso per la sua atmosfera squisitamente retrò, per i piatti di qualità ispirati alla tradizione italiana e milanese e per le frequentazioni mondane, da Robert de Niro a Bruce Springsteen a George Clooney, da Denzel Washington a Liza Minelli, ma anche del gotha dell’economia.

Situato nella splendida cornice della piazzetta di Cernobbio, l’Harry’s Bar vanta una location davvero speciale, con vista panoramica sul lungo lago, incastonata in un borgo che ha mantenuto inalterato il suo fascino nel tempo. Nel 2009 l’Harry’s Bar è stato rilevato da tre imprenditori comaschi: Francesco Ugoni, Giuseppe Mantero e Riccardo Marazzi che hanno voluto mantenere il segreto della sua fama: un mix di eleganza, ospitalità e cucina di alto livello. Il ristorante presenta interni dall’arredo old fashion, molto caldi ed accoglienti. Un ambiente dalla gestione familiare ma curato in ogni dettaglio.

Il menù punta su piatti tipici della gastronomia italiana, veloci, ma sempre eseguiti con cura, a base di ingredienti freschi e, quando possibile, a km 0. Le ricette si ispirano alla tradizione italiana e milanese, senza perdere quel tocco di internazionalità che negli anni ha permesso all’Harry’s Bar di diventare uno dei locali più apprezzati del territorio. Oggi l’acquisizione da parte di Villa d’Este segna un momento importante nella storia del ristorante: l’intento è di preservarne la tradizione, il concept e l’offerta e continuarne il percorso di successo portando innovazione nel pieno rispetto del passato. Il team di Harry’s Bar si sta preparando alla riapertura stagionale fissata per domani, mercoledì 14 febbraio.

adnkronos

News dal Network

Promo