Ucraina-Russia, esplosioni a Kiev. Raid su centro commerciale a Belgorod, vittime

76 Visite

Allarme aereo stamattina in tutta l’Ucraina. Esplosioni si sono udite a Kiev, dove il sindaco Vitaliy Klitschko ha scritto su Telegram ai cittadini di non lasciare i rifugi. Secondo i media locali, esplosioni sono avvenute anche a Leopoli, Dnepropetrovsk e nella città di Zaporizhzhia, dove è stato ferito un civile.

L’allarme antiaereo è stato attivato a Kiev intorno alle 5 del mattino e verso le 6 si sono udite diverse esplosioni. Anche il sindaco di Leopoli Andrii Sadovyi ha detto che la città è stata presa di mira nell’attacco. Un’onda esplosiva ha fatto saltare le finestre di diversi edifici. L’esercito russo sta colpendo le strutture energetiche, dell’industria della difesa, del comando militare e delle comunicazioni ucraine.

Raid su centro commerciale a Belgorod

Un raid ha colpito un centro commerciale nella città russa di Belgorod, non lontana dal confine con l’Ucraina. Il bilancio è di almeno 5 morti, tra cui un bambino, e 18 feriti, tra cui cinque bambini. Lo ha riferito il governatore regionale, Vyacheslav Gladkov, sul suo canale Telegram. Stando ai media russi, il centro commerciale è stato gravemente danneggiato così come almeno sette abitazioni situate nelle vicinanze. I media russi precisano che poco prima del raid le autorità locali avevano lanciato l’allarme per una minaccia missilistica, invitando la popolazione a mettersi in salvo nei rifugi.

Zelensky domani a Berlino, poi alla conferenza di Monaco

Volodymyr Zelensky domani sarà a Berlino dove incontrerà il cancelliere tedesco Olaf Scholz. Lo ha reso noto l’ufficio del presidente ucraino, precisando, sul suo canale Telegram, che è prevista anche una visita a Parigi per incontrare il presidente Emmanuel Macron. Zelensky è poi atteso sabato a Monaco per intervenire alla Conferenza sulla Sicurezza.

A margine dei lavori della conferenza, Zelensky incontrerà Kamala Harris, ha reso noto la Casa Bianca precisando anche che la vice presidente, che guida la delegazione Usa alla conferenza che comprende anche il segretario di Stato Antony Blinken, avrà anche un incontro con Scholz.

Peskov: “Notizie su armi nucleari nello spazio sono uno stratagemma americano”

Intanto il portavoce del Cremlino, Dmitry Peskov, ripreso dalla Tass, ha detto che le notizie dei media occidentali secondo cui la Russia avrebbe intenzione di posizionare armi nucleari nello spazio sono uno stratagemma della Casa Bianca.

adnkronos

News dal Network

Promo