Arriva la Pasqua solidale in supporto dei reparti oncologici italiani

92 Visite

In occasione della Pasqua 2024, Fondazione ANT ha rinnovato per la 46esima volta la sua promessa di condivisione e solidarietà nei confronti del prossimo, puntando su ciò che la rende speciale: la passione sincera per il bene comune.

Sulla base di questa promessa quindi i volontari ANT scenderanno nelle strade e nelle piazze d’Italia per la più dolce delle campagne annuali di raccolta fondi. Con golose uova di cioccolato al latte o fondenti, tradizionali colombe e tante altre dolcezze, ma soprattutto con la consapevolezza che donare per una di queste golosità aiuterà ANT a finanziare il lavoro delle équipe di medici, infermieri e psicologi che ogni giorno portano assistenza, cure e supporto a 3.000 persone malate di tumore in 11 regioni d’Italia.

I Regali di Pasqua ANT possono essere trovati nelle postazioni di piazza e nei Charity Point della Fondazione, ma potranno essere anche ordinati online sulla pagina della fondazione (con consegna a domicilio compresa) e sulle pagine dello shop di Amazon riservate ad essa. Sarà possibile, così, ordinare i doni solidali e farli recapitare anche ai propri cari che vivono in zone ove ANT è presente: per darti un’occasione per stare insieme, anche se lontani, e celebrare le Feste nel segno della solidarietà.

Infine, come già nei tre anni passati, torna anche l’iniziativa dell’Uovo Sospeso, mutuata dalla tradizione partenopea di lasciare un caffè pagato al bar per lo sconosciuto avventore che arriverà dopo di noi. Con questa ispirazione e approfittando delle festività Pasquali, Fondazione ANT offrirà dunque l’opportunità di moltiplicare la solidarietà con un unico semplice gesto.

 A fronte di un’offerta minima di 16 euro sarà così possibile donare un uovo di cioccolato da 500 gr. al latte o fondente a realtà solidali del territorio a scelta del donatore o suggerite dalla Fondazione, e contemporaneamente si potrà contribuire a sostenere l’assistenza medico-specialistica ANT ai malati di tumore.

Al termine di un anno segnato dalle celebrazioni per il nostro 45esimo anniversario e all’inizio di una nuova stagione di lavoro e di impegno a beneficio dei più fragili, ANT vede ancora e sempre ben chiare le stesse priorità che hanno sempre animato il suo lavoro – racconta Raffaella Pannuti, presidente di Fondazione ANT –. Innanzitutto, il rinnovamento della garanzia di qualità di un’assistenza capillare che ogni giorno porta conforto a migliaia di cittadini che soffrono e l’ampliamento di un già più che strutturato programma di attività di sensibilizzazione e prevenzione. Ma anche, ora più che mai, la volontà di essere vicini ai tutte le categorie più fragili della nostra società, dai giovani in cerca di una strada attraverso il servizio civile a una terza età sempre più al centro delle politiche sanitarie e assistenziali. Perché la solidarietà non è davvero tale se non è per tutti”.

News dal Network

Promo