Economia dello zucchero: quando il sostegno arriva dalle famiglie

71 Visite

Secondo l’ultimo resoconto di NielsenIQ, società che studia le abitudini di acquisto dei consumatori, nel corso del 2023 il rincaro dei prezzi dello zucchero ha sfiorato il record degli aumenti, mai registrato negli anni passati, con un rialzo pari al 42,3% in un anno.

Tale rincaro, in realtà, non ha un’incidenza effettiva sui consumatori, considerati i limitati quantitativi d’acquisto delle famiglie nel corso dell’anno (stimato mediamente in circa 9 kg), ma si sostanzia in un intervento a sostegno dei produttori che da tempo lamentano quotazioni troppo basse.

L’aumento del prezzo dello zucchero, va letto, dunque, in chiave solidaristica e di sostegno ad un comparto che, oltre per l’incidenza storica, considerato che i primi zuccherifici risalgono agli inizi del 900’, rappresenta oggi un indotto molto importante in termini di produzione e di incidenza sul mercato (si stima una produzione nazionale stabile a 15,8 milioni di tonnellate prodotte).

Il trend che negli ultimi anni si è registrato, infatti, è stato quello di mantenere ferme ed immutate le quotazioni europee, in controtendenza rispetto a quelle presenti nel resto dei Paesi esteri.

La cristallizzazione delle quotazioni, combinata alla concorrenza globale low cost, ha comportato il naturale e fisiologico emergere di fenomeni speculativi.

D’altronde il consumatore, sul quale l’incidenza del rincaro è minima, sarà pur contento di contribuire in minima parte al sostegno di un settore alla base della nostra alimentazione.

Benchè, infatti, negli ultimi tempi si viva una sorta di “periodo di sospetto” che pone sotto la lente d’ingrandimento qualsiasi consumo di zuccheri, sotto il costante giogo dello slogan sugar free, lo zucchero rimane comunque parte integrate della nostra quotidianità.

Irrinunciabile, semplice e prezioso al tempo stesso, lo zucchero a marchio MIGRO riassume il gusto della dolcezza, contemperando sia le esigenze dell’utilizzatore industriale di prodotti trasformati, sia quelle dgli artigiani che di tutte le famiglie.

Migro, lo zucchero per tutti.

News dal Network

Promo