Agricoltura, Agea: “scatta semplificazione, al via Domanda unica della Pac”

92 Visite

Si aprono ufficialmente i termini per presentare la domanda unica della Pac sia sul Primo pilastro sia sugli interventi a superficie dello sviluppo rurale. E’ la comunicazione di Agea, l’Agenzia per le erogazioni in agricoltura, a proposito delle novità introdotte in materia di semplificazione, con la circolare Agea n. 21371 del 2024 del 14 marzo 2024 che ha per oggetto l’integrazione delle componenti del “fascicolo aziendale, del nuovo Sipa (il sistema di identificazione delle parcelle agricole) e dell’Ams (Area Monitoring System) a partire dalla campagna 2024″.

La circolare detta nuove norme operative delle suddette componenti il cui fulcro ruota intorno al Fascicolo Aziendale e al Quaderno di campagna. È realmente la chiave di volta del sistema degli aiuti degli interventi Sigc della Pac perché il fascicolo aziendale integrato con i dati del Quaderno di campagna (Qdca) consente finalmente di presentare una domanda unificata (una sola e non più come fino a d oggi tante quanti sono i singoli interventi della Pac).

I controlli saranno automatizzati in maniera preventiva senza la necessità di ulteriori visite ispettive a carico all’agricoltore soprattutto per i cosiddetti controlli aziendali riferiti alla verifica degli impegni dei trattamenti dei fitofarmaci. Una volta entrato a regime questo nuovo modello, sottolinea Agea, consentirà agli agricoltori di chiedere aiuti e ristori in modo automatico e di attuare la cosiddetta agricoltura di precisione.

News dal Network

Promo