Serbia, uccisa la piccola Danka scomparsa a Bor: arrestate 2 persone

53 Visite

Uccisa la piccola Danka, la bambina di quasi 2 anni scomparsa a Bor, in Serbia. Lo ha annunciato il presidente serbo Aleksandar Vucic, come si legge sul sito di ‘Chi l’ha visto?’ che nella puntata di ieri aveva parlato del caso. Arrestati due sospetti che avrebbero confessato e stanno conducendo la polizia nel luogo dove si trova il corpo. L’Interpol aveva lanciato per la piccola un appello internazionale e le ricerche erano state estese a tutti i Paesi europei tra cui l’Italia.

La piccola, che ancora non aveva imparato a parlare, era sparita mentre il 26 marzo si trovava a Bansko Pole nei pressi di Bor con la madre. Qualche giorno dopo era arrivata una segnalazione dall’Austria.

adnkronos

News dal Network

Promo